CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Novità all’Insubria: arrivano merchandising e mascotte foto

L’Università dell’Insubria diventa maggiorenne e per i suoi 18 anni si regala una linea di articoli griffati “Insubria”. Felpe, magliette, chiavette usb, ma anche cravatte, tazze e molti altre proposte che saranno in vendita a Como.

Al momento il sito www.store.uninsubria.it è solo una vetrina online, ma l’intenzione è di avviare anche lo shopping online.  Una linea più giovane, un’altra più ricercata, per accontentare tutti i gusti, con prezzi che vanno dai 3 ai 70 euro. Una pratica molto diffusa nelle università anglosassoni che ora sbarca anche nel comasco.

“Il lancio della linea di merchandising – spiega Alberto Coen Porisini, Rettore dell’Ateneo – asseconda la voglia di crescere dei nostri studenti manifestando il senso di appartenenza alla comunità insubrica”.

Una ventina i prodotti disponibili, esposti anche in delle vetrinette nelle sedi di Sant’Abbondio e via Valleggio, con una linea firmata dallo stilista Paolo Tonali che ha pensato a magliette, scaldacollo e sciarpe.  Tutti gli articoli hanno un richiamo all’Università dell’insubria riproducendo il logo Insubria, i colori o la data di nascita dell’Ateneo: 1998.

A Como i rivenditori sono la Cartoleria Centrale in viale Innocenzo e la Libreria Giuridica di via Benzi.

Non solo il lancio del merchandising, per i suoi 18 anni, l’Ateneo ha deciso di regalarsi anche una mascotte: uno scoiattolo rosso, proponendo ai followers della pagina facebook di scegliere il nome.

” Abbiamo scelto lo scoiattolo rosso perchè è una specie autoctona che va protetta e preservata – aggiunge il Rettore – è al centro degli studi nei nostri ricercatori perchè è in via di estinzione a causa di una specie di scoiattolo che ha un comportamento predatorio”.