CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Uno sgombero pacifico a San Giovanni: portati via coperte e vestiti foto video

Nel primo pomeriggio l'intervento della Questura e dei dipendenti dell'azienda di pulizia Aprica. Via sacchetti, coperte ed altri effetti utilizzati in queste settimane. Nessun incidente

A tre giorni dall’apertura del centro per accoglienza a San Rocco – con il numero di persone aumentato in queste ultime ore – nel primo pomeriggio ha preso il via in stazione uno sgombero pacifico dei migranti che ancora restano in zona. Sotto lo stretto controllo delle forze dell’ordine i dipendenti dell’azienda di pulizia Aprica hanno portato via coperte e abiti dei migranti che hanno già raggiunto il centro di accoglienza. Operazione che si è svolta senza incidenti o tensioni di sorta.

sgombero migranti stazione como
camion aprica stazione como sgombero migranti

L’intervento, atteso da qualche ora, non è un vero e proprio sgombero coatto ma un invito a chi è ancora rimasto in stazione a raggiungere il centro di accoglienza. Non è ancora chiaro se nelle prossime ore avverrà l’allontanamento vero e proprio dei migranti che anche oggi occupavano la stazione. “E’ giusto che con l’apertura del centro a San Rocco si inizi a fare un po’ di pulizia, portando via coperte e oggetti abbandonati – ha spiegato l’assessore Bruno Magatti, presente in stazione a monitorare la situazione -. E’ un gesto che vuole anche essere un invito pacifico a spostarsi tutti nella struttura allestita per liberare la stazione”.

Per ora solo un invito pacifico, insomma, come ha spiegato Magatti, anche se non è escluso che le forze dell’ordine possano agire diversamente nei prossimi giorni. Resta da capire quanti migranti, nonostante in molti si siano già diretti a San Rocco, abbiano deciso di restare a San Giovanni.