CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ecco la Regina del Lago, è la bionda Grace Gotham foto

Più informazioni su

Bionda, pelle e occhi chiarissimi, fisico statuario, ma anche tanta ironia nell’esibire un naso non proprio perfetto. Grace Gotham, performer originaria di Dallas in Texas, ma che da 17 anni vive a New York è la nuova “Reginetta del Lago” del Como Lake Burlesque Festival 2016.

La proclamazione è arrivata domenica nella lunga notte dello show allo Spazio Gloria di Como. Lavoro non semplice quest’anno per la giuria di qualità del Festival considerata l’elevata caratura delle dodici performer internazionali. Difficili scegliere tra preziosi abiti originali, pronti a cadere per scoprire morbide curve, esibizioni canore e di danza ad altissimo livello, coreografie, scenografie e provocazioni.

Alla fine Miss Sophie Champagne, producer dell’evento ha incoronato Grace Gotham. L’artista americana che è anche cantante e produttrice ed è stata scelta quest’anno dalla casa di cosmetici Dove per la sua campagna di bellezza internazionale #MyBeautyMySay, che vuole incoraggiare le donne e le ragazze a definire ed esprimere una bellezza senza condizioni. Nella campagna Grace scherza sul suo naso. “Dicevano che il mio naso era troppo grande per essere bello. Ma io non ho intenzione di essere giudicata dalle aspettative degli altri”. Viva l’imperfezione, quindi, “Perché qui non siamo a Miss Italia”, come ha ricordato l’attore Stefano Annoni, che ha presentato con maestria lo show insieme con un’altra star e performer Usa, la piccantissima e pluripremiata artista americana Peggy De Lune.

como lake burlesque festival

Ma torniamo alla regina. Grace, che, dopo aver vissuto per 17 anni in un residence a Manhattan per sole donne  gestito da suore, ora possiede un appartamento pieno di cappelli, altra sua grande passione. E’ apparsa sui maggiori magazine di moda da Marie Clair a Vogue, ma anche sui media generalisti come The Wall Street Journal, Forx News ed è stata ospite di Ophra Radio e della celebre webseries The Sartorialist per AOL. Ha un suo blog di cucina molto seguito e ha perfino scritto una guida turistica su New York. Adora Como e il suo Lago e per un anno sarà lei l’ambasciatrice del Como Lake Burlesque Festival in giro per il mondo.

La serata allo Spazio Gloria si era aperta davanti a un elegantissimo pubblico, perfettamente in tema Brulesque, con i grandi ospiti dell’evento da Wanda De Lullabies (la regina 2015) a Russell Bruner (celeberrimo boylesquer e ballerino statunitense). Sul palco nel pre-show, e poi in giuria, anche le inarrivabili curve di Lola Van Ella (performer e producer statunitense) e Pino Di Bello (regista e drammaturgo) più volte punzecchiato dalla bella Peggy De Lune. Tra un’esibizione e l’altra, spazio alle gag con il “disturbatore” Dominique Fedor (l’attore Alessandro Borreca) e show, nello show, il rumorista-batterista in perizoma, Diego Paul Galtieri.

como lake burlesque festival

Anche quest’anno in mix di ironia, fascino, irriverenza e provocazione ha funzionato in tutta la quattro giorni di eventi sul Lario.La manifestazione si era aperta con il “Great Opening Party” al Tag Como di via Piadeni con l’animazione della ragazze della Champagne Academy of Burlesque Education e lo spettacolo di apertura con esibizioni di performer e la surf music e rock’n roll con la Dj Boogie Rose.
Il giorno successivo l’incontro con la città tra bar e negozi con i preziosi abiti del Burlesque. Sabato anche il “Vintage Party” a ritmo di swing ed electroswing dopo lo Show allo Spazio Gloria. A dimostrazione del successo del Burlesque sono state un successo le lezioni e i workshop organizzati durante il Festival alla Palestra Cento.

 

Più informazioni su