CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un immenso Zanardi si prende un altro oro. E guarda già a Tokyo 2020… foto video

Da non credere: l'ex pilota di formula 1, preparato dallo staff Enervit di Zelbio, trascina i compagni della staffetta al trionfo. Anobile, da Saronno, bronzo nella prova in linea.

E con questo sono due. Un altro, strepitoso, oro per Alex Zanardi e la sua equipe Enervit che lo ha preparato al meglio per le paraolimpiadi di Rio. L’ex pilota di formula 1 i porta a casa il titolo della crono a squadre handbike stracciando gli avversari: lui, Mazzone e Podestà dominano i 9 round della gara e rifilano distacchi pesantissimi a tutti. Alla fine il più sorpreso è proprio Alex, l’entusiasmo di un ragazzino:”Mi chiedete se ci sarò ancora a Tokyo fra quattro anni. Certo che si. Con una preparazione simile ci vado di sicuro….”. Un indiretto complimento a chi, alla Enervit di Zelbio, lo ha studiato e preparato al meglio.

Per un “comasco” acquisito – è stato spesso tra Erba e Zelbio a prepararsi – un altro che abita a pochi metri dal territorio lariano. Fabio Anobile, di Saronno, disabilità ad un ginocchio, si porta a casa un bronzo notevole nella prova in linea di ciclismo C1,2 e 3, riservata ai disabili meno gravi. “Dedicato alla mia famiglia”. Ora, dopo Rio, la nuova sfida: gareggiare con i normodotati. “E cercare di dare loro fastidio…..”.