CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

L’auto di Google Maps sulle strade di Camerlata e poi del “girone” cittadino foto

Mappatura completa ed aggiornamento di carte e foto per permettere ai sempre numerosi utenti di non perdersi sulle strade. Le sue caratteristiche.

Da Camerlata alla strada che porta sul lago di Como passando per il centro città. In tanti hanno notato – è difficile possa passare inosservata – stamane l’auto griffata Google Maps Street View. La vettura, una Opel Astra, ha percorso la via Paoli e poi la Napoleona per poi immettersi su viale Innocenzo e poi percorrere parte del girone cittadino. Mappatura delle carte ed aggiornamento di strade e luoghi di Como ed hinterland: è una caratteristica di Google Maps e Google Earth che fornisce viste panoramiche a 360° gradi in orizzontale e permette agli utenti di vedere parti di varie città del mondo a livello del terreno.

Introdotto il 25 maggio 2007, il servizio si è gradualmente ampliato, fino a comprendere allo stato attuale fotografie provenienti dalle seguenti nazioni: Argentina, Andorra, Australia, Bangladesh, Belgio, Botswana, Brasile, Bhutan, Bulgaria, Canada, Cile, Colombia,Croazia, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Estonia, Finlandia, Francia, Giappone, Grecia, India, Israele, Islanda, Irlanda, Italia, Indonesia,Lesotho, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malesia, Messico, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Perù, Principato di Monaco, Polonia,Portogallo, Repubblica Ceca, Regno Unito, Romania, Russia, San Marino, Serbia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti,Sudafrica, Svezia, Svizzera, Swaziland, Thailandia, Taiwan, Ungheria e Ucraina.

Per la realizzazione delle foto, Google Street View si serve di apposite macchine fotografiche collocate sul tetto di diverse automobili, denominate Google Cars. Nelle aree pedonali, nei parchi e nelle strade non attraversabili con le automobili vengono usate invece delle biciclette, chiamate Google Bikes. Le foto possono essere visualizzate in diverse posizioni, angolature ed ingrandimenti tramite i tasti “freccia” della tastiera e/o il mouse.