CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Scuole, secondo giorno: orari ridotti ovunque per la mancanza di “prof” foto

Un clichè comune in molte scuole del comasco al secondo giorno di lezioni: si finisce prima perchè i “prof” assenti sono ancora molti e le cattedre vuote. Entro giovedì – conferma il provveditore agli studi di Como Roberto Proietto (foto sopra) – le nomine saranno completate e poi resta da trovare i supplenti per poter dire che l’anno scolastico parte a tutti gli effetti. Insomma, ancora qualche giorno di assestamento in molti istituti cittadini e della provincia. La regolarità delle lezioni, se andrà bene, solo da lunedì prossimo. Prima è impossibile averla per le scuole pubbliche.

Per i sindacati di categoria i “buchi” di insegnanti da coprire si aggira sulle 500 unità, numero decisamente elevato per poter partite con quella che il Governo ed il Ministero dell’Istruzione hanno chiamato, un pò troppo pomposamente, #labuonascuola.