CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Piano del traffico: conclusi i tre incontri nei quartieri della città

Circa 170 persone presenti tra il pubblico e 32 intervenuti nel dibattito. Si sono conclusi i tre incontri promossi dal Comune di Como per fare il punto sull’iter di approvazione del piano del traffico.

“Abbiamo voluto coinvolgere i cittadini dei quartieri su un tema così strategico, attraverso le neo costituite assemblee di zona – spiega il Vicesindaco e Assessore alla Partecipazione Silvia Magni . Siamo nella fase di redazione del piano e quindi di raccolta di suggerimenti, indicazioni, proposte, criticità. I cittadini hanno partecipato numerosi e con contributi utili per il lavoro degli uffici. Nell’insieme si è trattato di un bell’esercizio di democrazia, che speriamo di replicare su altri temi rilevanti, ora che l’attività delle Assemblee di zona è quasi a pieno regime. Nel confronto abbiamo coinvolto anche i comuni confinanti, che hanno raccolto l’invito con interesse”.

“. “Gli incontri sono stati molto importanti – dice l’Assessore Gerosa – Possiamo considerarli una vera e propria operazione ascolto che volutamente abbiamo messo in calendario prima ancora della stesura completa della proposta di Piano. Abbiamo proposto ai cittadini un percorso impegnativo, perché si trattava di confrontarci sulle strategie di piano indicando i bisogni, le criticità e i suggerimenti che ciascun quartiere ritiene prioritari per migliorare la qualità della vita in città. Dobbiamo dire che la maggior parte degli intervenuti hanno compreso ed apprezzato questo approccio. Non potevamo certo aspettarci che venissero dimenticate le problematiche concrete e le segnalazioni puntuali, però chi lo ha fatto ha saputo collocare il suggerimento dentro la cornice più ampia, ed i tecnici incaricati hanno dato il loro contributo in questo piccolo esempio di programmazione partecipata. Anche le critiche, che non sono mancate, quando vengono espresse in modo costruttivo diventano suggerimenti utili. Ora i tecnici, in tempi molto brevi, saranno in grado di presentare una prima bozza del Piano e la metteranno a disposizione della Giunta, del Consiglio e – nuovamente – dei cittadini che potranno presentare le osservazioni, nei tempi e nei modi previsti dalla normativa”.

La fase di ascolto non si è ancora conclusa. I cittadini infatti hanno tempo fino a martedì 13 settembre per  trasmettere ulteriori contributi rispetto a quelli emersi nel corso degli incontri pubblici, sia rivolgendosi ai referenti delle diverse assemblee di zona, sia utilizzando i canali istituzionali: attraverso la mail partecipazione@comune.como.it  o il protocollo del comune di Como.

Per maggiori informazioni sulle assemblee di zona http://www.comune.como.it/opencms/comune/partecipazione/