CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cecchinato “vendica” Arnaboldi e arriva in semifinale al Challenger di Como foto

Bella impresa del promettente siciliano al Torneo cittadino: fa fuori la testa di serie numero uno del torneo e si prepara a sfidare il giapponese Daniel. Domani le partite più belle.

Marco Cecchinato riporta la bandiera italiana in semifinale al Challenger di Como. Non accadeva dal 2013 con Marco Crugnola e Lorenzo Giustino. Il siciliano ha battuto oggi con merito in due set la testa di serie numero 1, l’austriaco Gerald Melzer che ieri aveva estromesso il comasco Arnaboldi. Una partita che l’azzurro ha sempre comandato, tenendo lo scambio in pugno e costringendo l’avversario a forzare (e a sbagliare).

Nervoso Melzer, subito sotto 5-3 ma bravo a non mollare il set e a riportarsi in parità approfittando di un passaggio a vuoto di Cecchinato. Decide il tie break, anche questo sempre con l’italiano a condurre (3-1, 3-3, 6-3, 7-4). Nella seconda frazione l’austriaco prova a cambiare le carte, si presenta più spesso a rete, ma la sostanza non cambia: break sul 2-2 e vantaggio mantenuto fino al 6-4 dopo un’ora e 39’ di gara.

Tra il siciliano e la finale del torneo comasco c’è ora il giapponese nato a New York Taro Daniel, che in mattinata si è sbarazzato agevolmente del tedesco Nils Langer (6-1, 6-4). Daniel è la testa di serie numero 3 del tabellone, numero 101 delle classifiche Atp di questa settimana.

E’ dal 2006 – ovvero dalla prima edizione – che un italiano non raggiunge la finale del Challenger di Como. In quella occasione a imporsi in tre set fu Simone Bolelli sul compianto Federico Luzzi. Da quel giorno per il tricolore solo amarezze. Nella parte bassa del tabellone il rumeno Adrian Ungur ha rischiato più del dovuto contro Andrea Collarini, argentino giunto dalle qualificazioni. Avanti 6-4 5-1 si è fatto recuperare fino al 5-4, dovendo difendere altre due palle break per il 5-5 prima di chiudere 6-4. Ungur sfiderà il granitico Kenny De Schepper che nel match della serata ha realizzato un capolavoro eliminando Leonardo Mayer (vincitore a Manerbio) per 4-6 7-5 6-4.

Domani il programma prevede alle 13.30 la finale di doppio tra Roman Jebavy (Cze)-Andrej Martin (Svk) contro Nils Langer (Ger)-Gerald Melzer (Aut). A seguire le semifinali di singolare.

RISULTATI DI OGGI

Quarti di finale: Taro Daniel (Jpn, 3) b. Nils Langer (Ger) 6-1 6-4; Adrian Ungur (Rou) b. Andrea Collarini (Arg, LL) 6-4 6-4; Marco Cecchinato (Ita, 8) b. Gerald Melzer (Aut, 1) 7-6 (4) 6-4; Kenny De Schepper (Fra) b. Leonardo Mayer (Arg, 6) 4-6 7-5 6-4. Semifinale di doppio: Roman Jebavy (Cze)-Andrej Martin (Svk) b. James Cerretani (Usa)-Philipp Oswald (Aut) 6-2 7-5