CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Moto irregolare, Pirro squalificato dal Civ: il Team Motocorsa diventa leader foto

Matteo Baiocco al comando dopo la decisione di oggi del Giudice sportivo nazionale. Ora mancano solo due gare alla fine della stagione.

Michele Pirro è stato squalificato da tutte le gare tranne quelle del Round 5 ed è stato, di fatto, estromesso dal campionato italiano velocità superbike con un azzeramento retroattivo pesante che non mancherà di far parlare di se. La decsione è arrivata oggi a poche ore dalle ultime due gare della stagione e, di fatto, favorisce la Ducati del Team Motocorsa di Luragfo di Matteo Baiocco, ora nuovo leader della classifica tricolore a poco dal termine. Un colpo di scena clamoroso

podio civ mugello baiocco

Ecco di seguito il comunicato del Campionato Italiano Velocità

La Commissione Sportiva Nazionale, a seguito di verifiche tecniche effettuate sulla Ducati di Michele Pirro (CIV SBK – Barni Racing Team), ha richiesto al Giudice Sportivo Nazionale la squalifica del pilota e la revisione delle classifiche CIV SBK 2016 in quanto è stata riscontrata una non conformità della suddetta moto con gli articoli 9.2.1 e 9.2.3 dell’annesso velocità RTSBK 2016, con particolare riferimento alla lavorazione delle sedi valvole del motore.

A seguito di tale non conformità il Giudice Sportivo Nazionale ha deliberato, come da regolamento, l’estromissione del pilota dalla classifica dei round 1,2,3,4,6 del CIV SBK 2016.

Ecco le prime 5 posizioni della nuova classifica CIV SBK: 1 – Matteo Baiocco  87 punti2 – 2. Matteo Ferrari 81; 3. Kevin Calia, 66; 4. Lorenzo Lanzi 60; 5. Niccolò Canepa 58.