CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

In strada per chiedere di sgomberare la stazione:”Como ai comaschi” fotogallery

Non tanti coloro che stasera sono scesi in strada in via Garibaldi. Ma sufficienti per portare un numero considerevole di poliziotti e carabinieri: evitato il contatto diretto con i profughi.

Non erano tanti – una cinquantina di persone in tutto – ma la loro presenza ha creato una serata ad alta tensione con poliziotti e carabinieri a dividerli dai migranti diretti alla mensa di Sant’Eusebio. Nessun contatto diretto tra le parti visto che la Questura ha predisposto per gli immigrati dirette a cena un percorso alternativo che non prevedesse il passaggio da via Garibaldi. E qui, con bandiere tricolori e striscioni, hanno protestato chiedendo “Como ai comaschi”. Di fatto lo sgombero della tendopoli in stazione a San Giovanni.

La manifestazione del gruppo “Como ai comaschi” si è svolta senza incidenti anche perchè le parti non sono entrate in contatto diretto come detto. I migranti sono stati “pilotati” dai poliziotti in altra zona, stesso discorso per il rientro alle loro tende dopo la cena