CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Che incubo in autostrada: turisti verso casa con un pomeriggio in coda foto

Un vero incubo per chi è diretto a casa. E si tratta di turisti svizzeri e della Germania, ma ci sono anche olandesi ed alcuni del nord Europa. Fin dalle prime ore del pomeriggio sulla A9 – dopo il casello di Fino Mornasco – si è formata una lunga coda di auto dirette alla frontiera. Punta massima di 8/9 chilometri: per loro facile prevedere ore di attesa sotto il sole.

turisti su a9 e cartelli coda

Proprio per cerare di agevolare il loro rientro, Autostrade per l’Italia (foto sopra) ha deciso di utilizzare sui pannelli a messaggio variabile della A9 anche le scritte in tedesco con l’indicazione di uscire a Lomazzo per poi dirigersi verso la Svizzera passando dal valico di Bizzarone.