CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

100 migranti visitati dai medici: nessun allarme, solo raffreddori ed eritemi fotogallery video

Non ci sono situazioni gravi. La maggior parte delle persone visitate dal personale sanitario presentava sintomatologie lievi e legate al periodo.

Nessun allarme sanitario, nè malattie infettive pericolose. La rassicurazione arriva dalla Ats di Como (ex Asl) con una nota ufficiale diffusa in queste ore di piena emergenza sanitaria alla stazione di Como. Da ieri iniziate le visite: un centinaio le persone sottoposte a controlli, nessun caso particolarmente grave.

Ecco la nota ufficiale Ats Como

 

Prosegue l’attività del presidio sanitario posizionato sull’unità mobile presso la stazione San Giovanni di Como. Le visite si sono svolte nella mattinata di ieri e sono poi proseguite tra le 20.30 e le 23.  Si sono complessivamente presentate spontaneamente circa 100 persone; di queste, 65 sono stati visitate e curate per la sintomatologia riscontrata. Si è trattato prevalentemente di disturbi respiratori da raffreddamento, odontoiatrici e cutanei non gravi, quali escoriazioni ed eritemi. Un solo caso ha richiesto l’intervento del 118.

La presenza dei medici è continuata anche stamattina e stasera per il controllo di problematiche già riscontrate e nuovi accessi.  Per quanto finora rilevato, non emergono situazioni connesse a malattie infettive diffusive.