CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Noooo…”, l’urlo resta in gola alla Lario: la Bertolasi va al ripescaggio foto

Gara intensa, Sara e la compagna Patelli ad un passo dal passaggio diretto in semifinale. Domani di nuovo in barca. La gara in diretta al club comasco.

Erano lì tutti nella segreteria davanti al Pc che trasmetteva in diretta streaming le immagini dal bacino Lagoa a Rio. Tutti a “spingere” con il loro tifo Sara Bertolasi ed Alessandra Patelli nella batteria di qualificazione del due senza femminile alle Olimpiadi di Rio. Gara intensa – che la Rai non ha trasmesso in diretta tv, ma solo in streaming – e finale mozzafiato. Con lo staff Lario – dirigenti e semplici soci – ad incitare Sara per poter andare in semifinale. Non ce l’ha fatta per un nulla: quarto posto in batteria (passavano le prime tre) e necessità di passare dai ripescaggi (domani) per poter andare avanti nella competizione. Italia preceduta da Usa (gara sempre al comando), Spagna e Polonia.

bertolasi in gara a rio

Al club comasco resta la fiducia in questa grande atleta alla sua seconda olimpiade di fila. La qualificazione alla semifinale – contro autentici mostri della specialità come Sud Africa e Nuova Zelanda, ad esempio, ma anche Stati Uniti – resta alla portata della Bertolasi. Ed oggi alla Lario, a tifare per super-Sara, anche Sabrina Noseda, la bionda fidanzata comasca (foto sotto assieme al presidente Enzo Molteni) di Livio La Padula, uno dei componenti del quattro senza pesi leggeri maschile che domani tenterà di accedere alla finale. Con lui anche il capovoga menaggino Pietro Ruta. Sabrina resta ottimista, ma non si sbilancia tanto sulle chances di andare avanti della barca dell’amato Livio.

bertolasi in gara a rio