CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

A Rio troppo vento, ferma la Bertolasi: ma volano le ragazze della ginnastica foto

Il debutto della portacolori della Lario è rimandato. Applausi per le ragazze di Fino nella ginnastica artistica: bravissime, finale molto vicina.

Troppo vento. Condizioni meteo avverse (foto sopra), lago di regata con onde alte e fastidiose. Dopo aver spostato di un’ora e poi di due ore l’avvio delle gare odierne – qualificazioni – la giuria olimpica ha deciso di annullare le prove di oggi. Molto attesa, per la Canottieri Lario, quella si Sara Bertolasi nel due senza femminile (in coppia con la padovana Patelli). Probabile lo spostamento a domani, condizioni meteo permettendo. A breve il comunicato ufficiale.

Senza la Bertolasi, le emozioni le stanno regalando le ragazze della Polisportiva Carnini di Fino Mornasco del presidente Francescucci (citato anche in diretta Rai da Andrea Fusco per la sua grandissima passione). Dopo due rotazioni di qualificazione le comasche  Fasana, Rizzelli e Meneghini (con le compagne Ferlito e Ferrari) sono al comando precedendo mostri sacri come Cina e Russia. Grande prove al volteggio di Meneghini e Rizzelli, quest’ultima brava anche alle parallele con la compagna Fasana (molto bella la sua prova). L’Italia vola anche se il cammino per la finale è ancora lungo.

Complicata la trave: errori di Fasana, Ferrari e Ferlito, mentre è la Meneghini a trascinare le compagne (Rizzelli ferma) con una prova importante. E poi la Meneghini apre il corpo libero con una prova da applausi. La seguono Fasana, Ferlito, ma sopratutto Vanessa Ferrari con un esercizio quasi perfetto e premiato alla grande dalla giuria. Italia terza dopo la sua rotazione, preceduta da Cina e Russia.

Ottime possibilità di andare nella finale a squadre, ma prima si deve aspettare le prossime rotazioni con avversarie di grido come Romania e Gran Bretagna. Di sicuro, comunque, azzurre (e comasche) a testa alta a Rio. Applausi e consensi: bravissime anche se con qualche sola incertezza alla trave. Un peccato

Oltre alle ginnaste in Brasile c’è anche Laura Rizzoli, il tecnico della Polisportiva di Fino, vero punto di riferimento per la ginnastica e braccio destro del tecnico federale Casella.