CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Riforma Camere di commercio, martedì presidio in prefettura

“Martedì 2 agosto l’orario degli sportelli degli uffici camerali sarà limitato, dalle ore 8:45 alle ore 9:30, a fronte di una assemblea del personale indetta dalle Organizzazioni Sindacali territoriali, con presidio in via Volta presso la Prefettura.  Gli sportelli del servizio polifunzionale di Cantù garantiranno un presidio minimo di personale”.

A comunicarlo la Camera di Commercio di Como che avvisa i cittadini di possibili disagi legati a una manifestazione indetta dalle sigle sindacali. “La riforma delle Camere di Commercio che il Governo vuole chiudere in questi giorni estivi, è un danno per le imprese italiane, per i professionisti e per i lavoratori delle Camere, che dispongono di professionalità uniche nel sistema della pubblica amministrazione italiana”, questo il commento di Cgil, Cisl e Uil.

“Per far ripartire il sistema imprenditoriale italiano, le Camere di commercio vanno rafforzate -aggiungono i sindacati in una nota ufficiale – con servizi nuovi e innovativi, che vadano a sommarsi ai servizi attualmente esistenti”.

Secondo Cgil, Cisl e Uil con la riforma verrebbero a mancare servizi fondamentali come i contributi e finanziamenti alle imprese, per fiere o eventi per il sistema turistico locale o la promozione dei prodotti tipici, ma anche il sostegno all’internazionalizzazione o il supporto alle pmi per l’accesso al credito.

Ecco perchè i sindacati hanno indetto per martedì 2 agosto dalle ore 10 alle ore 12 un presidio unitario presso la Prefettura di Como.