CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Variante Tremezzina, entro ottobre l’intesa:”E’ davvero la volta buona” foto

Tutti presenti oggi a Roma per decidere come procedere verso la tanto attesa variante della Tremezzina. Niente di decisivo, ma almeno un tassello è stato messo: entro la fine di ottobre si deve trovare una intesa tra Anas, Provincia e Sovrintendenza per poter procedere finalmente con il progetto conclusivo. Presto, però, parlare di risoluzione anche se i commenti dei partecianti sono abbastanza soddisfatti, primo fra tutti Mauro Guerra, deputato Pd e sindaco di Tremezzina, interessato più che mai a questa opera tra Colonno e Griante per migliorare la viabilità della zona.

Per quanto riguarda il contenuto del progetto di variante Guerra tiene a precisare come siano “Importanti le integrazioni progettuali segnalate questa mattina e già messe a punto da Anas e Provincia, d’intesa con Ministero Infrastrutture, che comportano la chiusura in galleria artificiale e naturale del tratto che da prima della torre di Spurano arriva sino al viadotto della Val Perlana”.

“È un primo positivo esito di un costante lavoro di tessitura al quale mi sono dedicato in questi mesi per contemperare la necessità e indispensabilità della variante per la vita delle nostre comunità con la tutela di un ambiente e di un paesaggio straordinari. Abbiamo trovato le risorse finanziarie, con i 220 milioni di Governo e Parlamento e l’impegno di Regione Lombardia, confermato anche stamattina, per i restanti 110 milioni. Ora si riapre concretamente la possibilità di una via libera unanime ad un progetto che risponda alle esigenze del territorio e delle nostre comunità e tenga in massimo conto quelle della tutela ambientale e paesistica. Questa – conclude Guerra – è davvero la volta buona”.