CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La pioggia spegne Marco Carta. Concerto annullato a Cernobbio fotogallery

Dicesi : sposa bagnata, sposa fortunata. Non si può dire lo stesso di un concerto, se piove e il palco non è coperto addio serata. Oggi a rimanerci male, ma tanto male, sono stati Marco Carta e  i circa 400 fans che fino all’ultimo hanno sperato in una clemenza del tempo. Invece quest’anno Giove Pluvio ha preso di mira Cernobbio e. fin’ora ha sempre fatto centro. Purtroppo il concerto di Carta non potrà essere recuperato come quello di Max Pezzali, perciò i biglietti saranno rimborsati e vorrà dire che  “Come il Mondo Tour”  partirà dalla data 1 a Cosenza visto che la  zero di Cernobbio non è nemmeno iniziata.

La pioggia arrivata poco dopo le 20 ha bagnato i cavi elettrici sul palco e danneggiato la batteria già piazzata per il concerto. Il povero Marco ha cercato di partire ugualmente con strumentazione ridotta, ma un nuovo scroscio ha fatto dire “stop” ai responsabili della sicurezza.

Inutile dire che i fan, arrivati anche da lontano (molti dalla Toscana e qualcuno dalla Sardegna), ci sono rimasti male, ma quando Marco dal palco ha promesso che si sarebbe fermato a chiacchierare e firmare autografi, un bel coretto si è alzato nel buio (anche le luci erano poche vista l’acqua).

Comunque il più dispiaciuto della serata è Marco Carta che sul suo profilo facebook ha incassato la solidarietà del WorldPaper: la pioggia ha rimandato solo di poco quello che sara’ il tuo ritorno ad un live…forte e combattivo come sempre…come solo le belle persone riescono ad essere e tu lo sei ..- scrive Alessandra – nessuna colpa ..nessuna tua responsabilita’…ti aspettiamo con gioia.

Un’altra Alessandra, questa volta di Bergamo, che era a Villa Erba scrive: i tuoi occhi parlano,quelli non mentono mai e credimi che averti visto cosi’ poco fa mi ha fatto rimanere ancor piu’ male.
Non devi nemmeno lontanamente sentirti in colpa o cose del genere perche’ non e’ cosi’. Sei stato disponibilissimo come sempre a far foto;autografi e scambiare due chiacchiere..  

Qualcuno è più deluso di altri come Asia : Sto Tornando a casa con L amaro in Bocca, la delusione è tanta, i sacrifici fatti pure… Tu sei L unica ragione che mi permette di fare tutto quello che faccio.. Dopo 3 anni avevo bisogno di una nuova emozione, di un nuovo brivido.!! Forse dovrò aspettare chissà ancora quanto tempo.. 

Carlotta è partita da Cagliari e non torna a casa contenta: Marco sempre con te e tu lo sai che ti stiamo incollati però oggi siamo rimasti troppo delusi..l attesa era tanta e tu ci capisci e avere te e un palco di fronte e non poterti sentire cantare è un sogno che svanisce senza un finale..ti lascia l amaro in bocca e non poco..tu non c entri nulla ci mancherebbe ma la serietà di chi organizza e gestisce questi eventi è fondamentale!Per non parlare del rispetto. 

Chiudiamo con il lungo post di Esther che è arrivata dalla Sicilia solo per Marco: .. Come tante altre persone è da quando ho saputo la data di questo attesissimo concerto che mi sono preparata tutto in ogni singolo dettaglio per poter esserci, essendo l’unica persona presente dalla Sicilia non è stato facile ma alla fine anche io sono arrivata questa mattina all’alba con il cuore colmo di gioia.. Ma la cosa che vorrei dirti è un’altra, come ti ho detto di presenza la colpa non è la tua, tu sei cantante perché ami la musica e hai fatto diventare la tua passione Il tuo lavoro, dove ti concedi cuore e anima, lo si legge nei tuoi occhi che sei innamorato della tua professione, l’unica cosa vera, la ragione per cui ti sosteniamo da sempre.. Quindi non ti devi sentire assolutamente in colpa di niente, perché come noi ci tenevi tantissimo a cantare e ad emozionarti insieme sotto lo stesso cielo.. La mia tristezza e le mie lacrime non erano dovute al fatto che il concerto sia stato annullato, perché ce ne saranno altri migliaia e come ti ho già detto OVUNQUE SARAI IO CI SARÓ, ma al fatto che qualcuno cercava di farti sentire in colpa di colpe che tu NON HAI. E credimi soldi ne ho spesi, chilometri ne ho fatti tantissimi, l’attesa che ho fatto è stata lunghissima, ho sudato, mi sono bagnata e tante altre cose.. Ma credimi, NON MI INTERESSA, il tuo sorriso e la tua serenità vale più di tutto… Ti giuro Marco.. Alla prossima data io ci sarò, sempre con lo stesso entusiasmo che ho avuto dal primo momento che sei entrato nella mia vita.. Sei una persona eccezionale e anche oggi lo hai dimostrato. 

Gli organizzatori ricordano che domani all’indirizzo Festival Città di Cernobbio  verranno comunicate le modalità per il rimborso dei biglietti