CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Le motivazioni dei giudici:”Insolvenza irreversibile per il Como” foto video

Marco Mancini spiega perchè sono state accolte le richieste del Pm:"Costante difficoltà a pagare i debiti". Il club ha già deciso il ricorso in Appello.

Parole pesanti che riassumono tutta la delicata situazione finanziaria del Como: il giudice delegato al fallimento del Como, Marco Mancini, parla nelle motivazioni rese note oggi del suo provvedimento di “una costante difficoltà e criticità finanziaria per arrivare a pagare i propri debiti”. E conclude con una “situazione di insolvenza conclamata e irreversibile” per il club che si è privato del centro sportivo di Orsenigo a fronte del ridotto flusso finanziario in corrispettivo”. Come a dire: con questa struttura il fallimento deciso settimana scorsa poteva essere evitato di sicuro

Marco Mancini ha redatto la sentenza di fallimento – accogliendo in pieno la tesi del Pm Pasquale Addesso – con  la presidente del Tribunale Anna Introini e la collega Laura Serra. Contro questa decisione il club ha deciso di presentare ricorso in Appello con i suoi legali, capeggiati da Cesare Di Cintio (sotto)

[foto id=120021