CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La squadra sotto choc in ritiro a Sondalo:”E adesso cosa succede ?” fotogallery

I giocatori hanno appreso la notizia nella mattinata: subito tante domande al Ds ed al Presdente Porro che si è fermato in ritiro. Prematura ogni valutazione.

Sguardi smarriti e tanta incredulità. Sbigottimento ed apprensione. Ed una sola domanda rivolta ai dirigenti, in particolare al Ds Andrissi, presente in questi giorni in ritiro a Sondalo:”Ed adesso cosa succede?”. Quasi un ritornello. I giocatori del Como hanno saputo a metà mattinata della notizia del fallimento e subito dopo l’allenamento – compreso mister Gallo – hanno iniziato a tempestare con questa domanda il Ds e tutti gli altri dirigenti presenti. A Sondalo, dopo aver preso parte ad una lunga camminata ieri, si è fermato anche il presidente Porro. Sperava di dare alla squadra un’altra notizia, invece ha dovuto cambiare discorso e parole.

Ma Porro ai ragazzi avrebbe dato un segnale forte, una sorta di scossa:”Noi siamo qui e ci mettiano la faccia – in sostanza le sue parole – dunque vogliamo andare avanti”. Poco a fronte di un pronunciamento tanto netto del Tribunale – che potrebbe avere effetti clamorosi su molti dei già tesserati – sullo stato di insolvenza. Il presidente, palando con la squadra, avrebbe ribadito l’intenzione di fare ricorso in Appello. “Perchè crediamo di avere i mezzi e le possibilità di andare avanti”.

Nessuna decisione verrà presa a breve d quanto si è potuto apprendere. La squadra continuerà la sua preparazione a Sondalo, resta al mome nto confermata l’amichevole di lunedì pomeriggio a Bormio contro il Torino. Nessuna comunicazione arrivata in tal senso.