CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Profughi in stazione, si muove anche la Regione: controlli per la sicurezza foto video

L'assessore Gallera risponde al consigliere comasco Dotti e garantisce un intervento diretto. Già allertate le Ats del territorio per le verifiche sanitarie.

Si muove anche la Regione Lombardia per monitorare la sempre difficile situazione dei profughi presenti nelle stazioni di Milano e di Como (giardini di San Giovanni). Anche oggi giornata di caldo intenso con i migranti fermi in attesa di poter andare in Germania, ma ancora senza certezze. E proprio in giornata il consigliere regionale Francesco Dotti di Fratelli d’Italia – comasco – ha chiesto con una interrogazione all’assessore Giulio Gallera quali misure intede adottare per controllare la situazione anche dal punto di vista igienico-sanitario

“Condivido le preoccupazioni sulla situazione sanitaria nelle stazioni ferroviarie lombarde, dovuta alla presenza in pianta stabile di immigrati. Ho già provveduto ad allertare tutte le Ats coinvolte affinché la sicurezza dei cittadini lombardi sia garantita. Nei prossimi giorni – ha concluso Gallera – saranno diramati i numeri riguardanti l’attività di controllo svolta dalle Ats sul posto. Sarà poi mia cura effettuare un sopralluogo per verificare personalmente la situazione”.