CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Fallimento Como, udienza conclusa: il giudice si riserva la decisione fotogallery

Toni accesi davanti a Mancini: un'ora e mezza di discussione, poi tutto rimandato ai prossimi giorni. Ottimismo nelle parole del legale del club.

Conclusa alle 12 – dopo oltre un’ora e mezza di confronto serrato nell’ufficio del giudice Marco Mancini, la seconda udienza sulla richiesta della Procura per il fallimento del Calcio Como per insolvenza ed i troppi debiti. Nessuna decisione, ma verdetto rimandato – probabilmente all’inizio della prossima settimana – al Collegio giudicante presieduto dal giudice Mancini.

udienza fallimento como

Nell’udienza odierna, con toni anche abbastanza accesi da una parte e dall’altra, la Procura ha insistito con la sua richiesta: evidentemente i documenti prodotti dal Como non sembrabo avere convinti molto il Pm Pasquale Addesso, oggi presente in dibattimento. Il Como, con il presidente Porro ed i suoi legali, hanno ribadito la bontà e la correttezza del loro operato assicurando il rientro dai debito nei tempi stabiliti.

L’udienza è iniziata attorno alle 10,20, si è conclusa a mezzogiorno in punto. All’esterno, ad attendere il verdetto, alcuni dirigenti azzurri. Presente anche l’addetto stampa Matteo Vanetti ed il Mental-coach Samuele Robbioni che hanno seguito l’evolversi dell’udienza