CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

WOW Music Festival celebra l’estate con Selton e Calcutta foto

Un crescendo di pubblico nei primi due giorni del WOW Music Festival che, questa sera, chiude con un “seratone” gustoso quanto il cibo di strada che è un’altra componente del festival in corso a Como al Tempio Voltiano (a questo proposito ragazzi, non statevene tutta la sera seduti a gozzovigliare. E’ un festival musicale cavolo…). Proprio per rispetto agli artisti che salgono sul palco iniziamo a parlare di chi questa sera si esibirà: Selton, Calcutta, Motta e dj set Pigro on Sofa.

Alle 21.30 iniziano i “brasiliani meneghini” Selton band nata sulle strade di Barcellona prima di trasferirsi in Lombardia e assorbire in fretta il milanese  mescolano con un gusto incredibile un indie pop con i ritmi della loro patria. Tre album pubblicati in Italia, innumerevoli concerti e collaborazioni tra le più diverse, da Jannacci ai Soliti Idioti fino a Daniele Silvestri, una carriera in crescita esponenziale anche in Brasile fanno di questa band una delle più interessanti del panorama indipendente italiano. La loro canzone più recente, “Voglia d’infinito”, si candida come uno dei tormentoni dell’estate

Dopo questi strani brasiliani sarà Francesco Motta a salire sul palco. Motta arriva dopo le esperienze con i Criminal Jokers (dei quali era paroliere, cantante e batterista), con Nada, Zen Circus, Pan Del Diavolo (in qualità di polistrumentista), un bagaglio importante, che ha aiutato il giovane musicista toscano a mettere a fuoco il bisogno di raccontare e di raccontarsi con naturalezza, oltre quel limbo che separa lo scrivere una canzone personale dalla capacità di farla vivere anche agli altri. E’ uscito da un mese il cd “La fine dei vent’anni” un lavoro convincente che infila ritornelli pop su un impianto di canzoni d’autore, e che profuma di influenze etno e immediatezza punk nel descrivere la quotidianità urbana. Francesco Motta da solista è tutto da scoprire.

wow terza searta

Chiude il live dal palco il cantautore più atteso del momento: Edoardo D’Erme, anche se quasi nessuno lo chiama con un altro nome che non sia Calcutta. Sarà per il nome chi lo sa? Di sicuro Calcutta ha davvero fatto il botto, la gente canta in coro le sue canzoni ai concerti, migliaia le views per i video su YouTube e le sue interviste uscite ovunque sono il segnale che Calcutta ha fatto il botto. Le radio di tutta Italia passano a manetta “Oroscopo” la canzone di Calcutta che racconta di una notte “un po’ cazzara” nella quale migliaia di ragazzi si ritrovano e che questa sera a Como sarà intonata da tutti in coro

Alberto Guerini aka Pigro on Sofa è il dj bergamasco che porterà il festival WOW dentro la notte e qui Como deve ballare.

Segnaliamo anche la presentazione del libro “Il movimento è fermo – Un romanzo di amore e libertà ma non troppo” (Rizzoli) de Lo Stato Sociale organizzato da La Feltrinelli. Ospiti al Tempio Voltiano, Albi e Bebo in rappresentanza della band hanno dialogato con Andrea Quadroni.