CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Da oggi Lugano epicentro dell’estate con il Long Lake Festival fotogallery

Più informazioni su

Al via oggi la 6^ edizione del LongLake Festival, uno dei più grandi open air urbani della Svizzera, che animerà la città di Lugano per un mese intero con oltre 300 eventi e grandi nomi internazionali: Kurt Vile, Hindi Zahra, Adam Green, le djs australiane NERVO e moltissimi altri.

Musica live, spettacoli, teatro, performance, incontri culturali e arte di strada faranno vivere l’estate lungo il lago di Lugano fino al 23 luglio, non mancheranno spettacoli per bambini e installazioni di arte urbana ad invadere le vie, le piazze e i parchi pubblici, dando vita a un intenso scambio tra artisti e pubblico.

Il fitto cartellone del Long Lake Festival è articolato in diversi filoni tematici per consentire al pubblico di orientarsi al meglio e comprende novità, Rock’n’More, Urban Art, Family, Wor(l)ds, Classica, che vanno a completare il già ricco programma di eventi e festival ormai consolidati come il Lugano Buskers Festival, l’Estival Jazz e il City Beats Festival.

Rendere conto di tutto quello che da oggi al 23 luglio succederà a Lugano è impresa difficile (il calendario completo degli eventi è consultabile sul sito http://longlake.ch  o sulla pagina Facebook: LongLake Festival Lugano), ma per chi vuole orientarsi nei vari filoni tematici del festival ecco qui un riassunto:

 

ROCK’N’MORE

(23 – 24 – 28 – 29 GIUGNO / 4 – 5 – 11 – 12 LUGLIO)

Rock’n’More è la parte del Festival interamente dedicata alla musica live e propone un cartellone musicale di qualità, con artisti di caratura internazionale. La line-up di quest’anno vede protagonisti Israel Nash (23.06), cantautore nativo del Missouri che affonda le sue radici nella tradizione californiana degli anni ’60/’70 dando però nuova vita a quelle atmosfere; l’olandese Jacco Gardner (24.06), uno dei talenti più interessanti della scena Psych europea; Hindi Zahra (28.06), la cantante e attrice marocchina naturalizzata francese che propone un sound che spazia dalla musica tradizionale berbera della sua terra d’origine a quella indiana ed egiziana, fino al rock psichedelico, al reggae, al soul, in uno stile che è stato definito un “blues del deserto”. E ancora: Bill Ryder-Jones (29.06), ex The Coral, polistrumentista, produttore e compositore del Merseyside, Inghilterra; Adam Green (04.07), il ragazzo prodigio di New York che ha all’attivo otto album incisi in 10 anni ed è riconosciuto in tutto il mondo come uno dei cantautori più talentuosi e proficui in circolazione; e ancora, il giovanissimo artista di Montreal Mac DeMarco (05.07) con il suo fresco jungle pop, leggero e trasgressivo; il quartetto africano dei Songhoy Blues (11.07) con il loro blues del deserto, ritmi e melodie africane che si fondono con il più ruvido rock blues americano; Kurt Vile (12.07), considerato uno dei più grandi cantautori americani moderni, espressione di un folk rock unico che arriva al LongLake Festival accompagnato dai suoi fedeli The Violators. Infine, l’appuntamento estivo di musica elettronica Elettrolake: alla sua terza edizione il Festival si presenta quest’anno in veste più intima nella cornice del Teatro Foce. Ampliando lo sguardo sulla scena elettronica internazionale, la proposta di questa edizione si presenta in veste assolutamente minimal, con due fra gli artisti più interessanti del momento: The Field e Rival Consoles, freschi di nuove produzioni.

 

CLASSICA (26 GIUGNO – 17 LUGLIO)

Tornano le matinée domenicali nel cuore del Parco Ciani. E torna la collezione “Cello Love” con altri nomi interessanti della storia del violoncello, come Lluis Claret, Anatoli Krastev, l’istrionico Rushad Eggleston, Jiří Hošek e Dominika Hošková. Da segnare in agenda anche i concerti de Le Banquet du Roy ensemble che ridarà vita alla musica della Corte di Francesco I di Francia, con rari brani conservati nei codici delle biblioteche d’Italia e Francia. Avremo anche giovani talenti che si cimenteranno con gioia e agilità al pianoforte e al clarinetto. Infine, l’Orchestra da Camera di Lugano e il Complesso di Ottoni Brass Band 96.

 

FAMILY (23 GIUGNO – 23 LUGLIO)

Dalla sua prima edizione, il LongLake Festival offre ai bambini e alle loro famiglie un modo diverso di trascorre il tempo libero d’estate, con un’offerta diversificata di intrattenimento nel mondo della fantasia e dell’immaginazione. Quest’anno Family propone un cartellone ricco di proposte e affascinanti percorsi artistici pensati per i più piccoli, in una location tutta nuova: la hall del Palazzo dei Congressi della città, alle porte del Parco Ciani, che per l’occasione cambierà volto e ospiterà un piccolo villaggio per famiglie, animato per un mese intero con giochi, musica, narrazioni, teatri per l’infanzia, danza e spettacoli di clowneria. Al Villaggio si potranno trovare giochi, palle giganti, saltarelli, pouf, giochi di costruzione, un bar e una zona per i piccolissimi (0-3 anni). A coronare la proposta, 23 laboratori durante i quali i bambini potranno imparare divertendosi.

 

LUGANO BUSKERS FESTIVAL (13 – 17 LUGLIO)

Ha otto anni, ma la sua notorietà è cresciuta notevolmente inserendosi tra i grandi eventi dell’estate luganese. Si chiama Buskers ed è il Festival degli artisti di strada. Un apparente delirio di freak, artisti, musicisti che in cinque giorni rende omaggio alla prestazione artistica di strada legata all’essenzialità dei mezzi, al di là dei generi: dal concerto al teatro, al cabaret, dalle marionette alle performance artistiche. Cinquanta artisti, tra musicisti e artisti visuali, si alterneranno su 13 punti acustici e non sparsi tra la Piazza Manzoni e il Parco Ciani, passando per il Lungolago.

 

URBAN ART (23 GIUGNO – 23 LUGLIO)

Urban Art è un cantiere di iniziative artistiche che spazia in ambiti sperimentali diversi e mette in relazione i cittadini con il contesto urbano. Dopo le chiocciole nel 2013 e la coda di balena del 2014, LongLake torna ad avere la sua mascotte big size! Quest’anno è la volta di un Tamanduà Bandera di 7,15 X 2,50 metri, un formichiere molto particolare che vive in Brasile. Tra le altre iniziative si segnalia Virtuale Svizzera, la prima biennale al mondo dedicata alle arti digitali, un vero e proprio festival degli spazi pubblici che espongono opere d’arte di Realtà Aumentata.

Visarte. Svizzera, associazione professionale svizzera delle arti visive, presenta il progetto interdisciplinare “Verso nuove frontiere”, in occasione del suo 150esimo giubileo: per un mese proporrà un ricco cartellone di proposte artistiche nel centro cittadino. Gli studenti dell’Accademia di architettura dell’USI propongono invece l’installazione La Via Crucis su rotaie, 14 strutture in legno “appoggiate” sui binari dell’ex funicolare a fianco della chiesa di Santa Maria degli Angioli.  All’interno di ciascuna di esse il pubblico potrà rivedere – secondo la cronologia dei Vangeli – momenti della Passione estratti dal grande affresco del Luini, situato proprio nella chiesa adiacente. Tra le iniziative troviamo anche l’intervento artistico FRAME: #framinglonglake, una cornice di 1,60 X 2,40 metri ruotante, posizionata al Belvedere, che permetterà a turisti e cittadini di mettersi in posa e ritrarsi con alcune delle più belle attrazioni paesaggistiche e architettoniche del golfo di Lugano.

 

LUGANO WOR(L)DS (23 GIUGNO – 23 LUGLIO)

Scrittori, attori, artisti, letterati e relatori danno vita a uno scambio diretto con il pubblico nei consueti incontri delle 18:30 al Park’n’Read. Wor(l)ds è anche teatro e musica con i reading, le produzioni locali e le installazioni che interagiscono con il territorio.

 

ESTIVAL JAZZ (Mendrisio 1 – 2 LUGLIO | Lugano 7 – 9 LUGLIO)

Giunto alla 38esima edizione, Estival si ripresenta puntualmente per continuare a essere uno degli appuntamenti più attesi dell’estate musicale, con un programma che, oltre a soddisfare i moltissimi appassionati del Jazz, torna ancora a esplorare l’universo della World Music con un’attenzione al grande Rock. Tra gli ospiti di questa ricca edizione ci saranno i Neri Per Caso, Pat Thomas & Kwashibu Area Band, Shibusa Shirazu Orchestra, Steps Ahead, Avishai Cohen Trio, Lisa Simone, Nick West, Noa, Tony Hadley, Julian Marley, Take 6, Momrelle, Mike Stern, Bill Evans, Dennis Chambers & Darryl Jones e tanti altri artisti e musicisti del territorio.

 

CITY BEATS FESTIVAL (21-24 LUGLIO)

Dopo aver fatto ballare Piazza Riforma nel 2014 con Bob Sinclar, City Beats nel 2015 è cresciuto diventando un vero e proprio festival che ha visto esibirsi artisti come Fedez, DJ Antoine e Negrita.

Enjoy e la Città di Lugano presentano la 3a edizione City Beats Festival, in programma dal 21 al 24 luglio 2016, con tante novità. La prima è senza dubbio l’aggiunta di un giorno alla programmazione, si ballerà infatti anche di domenica. La seconda è il cambio di location: per permettere un miglior svolgimento dell’evento, il Festival si traferirà in Piazza Mercato. L’evento più trendy dell’estate ticinese avrà anche quest’anno un cast artistico di grande richiamo: giovedì 21 luglio le headliner saranno le celebri DJ’s australiane NERVO, venerdì 22 luglio sarà ospite del Festival il duo reggaeton più famoso al mondo, PLAN B; sabato 23 luglio sarà la volta dell’icona della musica dance degli anni ‘90 Gigi D’Agostino e per finire, domenica 24 luglio, per la prima volta a Lugano l’Holi Dance Festival, la festa più colorata e innovativa degli ultimi anni che sta spopolando in Europa.

 

Se tutto questo ancora non basta a far di Lugano l’epicentro estivo non solo del Ticino, ma anche per molti comaschi, ecco

LONGLAKE PLUS che raccoglie le altre proposte, organizzate durante il periodo del Festival LongLake. Tra queste troviamo il Villaggetto di Piazza Mercato che dal 10 giugno al 17 luglio ospita un maxi schermo Ledwall dove sarà possibile seguire le partite degli Europei di calcio 2016, il Festival Ticino Musica, Ceresio Estate, le proiezioni cinematografiche di Cinema al Lago e le proposte danzanti di Ritmo Costante. Pur non essendo un vero e proprio festival, LongLake plus completa l’offerta della manifestazione coinvolgendo molti altri organizzatori e aumentando la visibilità dei diversi cartelloni estivi.

Se vi siete persi nell’elencazione dei 300 eventi di Long Lake Festival, cco qui cosa succede solo nella prima settimana: 

 

long lake prima settimana

Il Festival Long Lake è organizzato dalla Divisione Eventi e Congressi della Città di Lugano grazie al contributo di Sotell e Mojito.

Più informazioni su