CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Passeggiata poetica “la natura e gli affetti” con Vivian Lamarque a Villa del Grumello video

Sarà una passeggiata poetica quella che si svolgerà domani mattina a Villa del Grumello alla scoperta della poesia di Vivian Lamarque contenuta nell’ultima raccolta “Madre d’inverno” (Mondadori, 2016).

La Lamarque sarà accolta da un omaggio in versi  del collega e amico Mario Santagostini davanti alla statua di Foscolo.

Generico

La passeggiata proseguirà verso la cappellina dedicata a Paolo Celesia, il botanico che scelse è piantò gli alberi presenti nel parco della villa. La madre di Celesia avrebbe voluto seppellire il figlio tra le radici di quegli alberi, ma le autorità lo impedirono, e così venne eretta la cappella che reca una poetica incastonata nel muro. .

Generico

Vivian Lamarque ripercorrerà tramite la poesia del suo libro il lutto per la perdita della madre, ma non quella biologica, bensì colei che l’ha accolta e cresciuta da quando aveva solo nove mesi.

La poetessa ha conosciuto solo a diciannove anni la madre biologica ed ora che sono scomparse entrambe le sue mamme sogna che siano da qualche parte, sulle nuvole, insieme.

Anche se il tema trattato è molto complesso l’arte della Lamarque emerge come nelle precedenti opere: quella di rendere lievi e trasparenti i temi e gli strappi dell’emozione più profondi.

Pietro Berra condurrà l’incontro con Paolo Brambilla e con l’accompagnamento musicale di Andrea Pizzamiglio.

La partecipazione è gratuita.

Per info: http://parolario.it/Parolario-2016

Ivana Rusconi