CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il lago non si ferma più: aumento di tre centimetri anche nella notte fotogallery video

Non si arresta la crescita del Lario dopo l'esondazione di ieri. Acqua in piazza Cavour, circolazione deviata e con rischio-caos. Passerelle già montate.

Non si ferma la crescita del lago di Como. Il suo livello, che ieri lo ha portato ad invadere la piazza, è salito di altri tre centimetri e mezzo arrivando a 147 questa mattina alle 8,30, ultima rilevazione disponibile. Preoccupa, dunque, questa crescita anche se afflusso e deflusso sono quasi alla pari. Ma evidentemente l’acqua che si è ri versata nel Lario, dopo una settimana di pioggia e temporali violenti, sta facendosi vedere in termini numerici.

Dunque anche per oggi almeno lungolago chiuso ad auto e pullman. Da ieri sera saltato anche il percorso alternativi di piazza Roma, transito davanti al Barchetta ed uscita in via Cairoli: quest’ultima è stata chiusa dalla polizia locale perchè allagata, ma poi riaperta in mattinata. Ripreso il collegamento con piazza Roma. Ma il rischio caos è più che mai attuale anche oggi. Vigili in tutti gli incroci strategici per cercare di far scorrere la viabilità.

Da ieri sono comparse anche le passerelle per permettere a comaschi e turisti di camminare in piazza Cavour e raggiungere la zona della biglietteria della navigazione.