CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Albesevolley saluta Bottinelli dopo cinque anni: arriva Santamaria foto

Il presidente Crimella dice addio alla sua storica centrale, da Monza una ragazza che vuole crescere.

Procede spedita la costruzione della nuova formazione della TecnoTeam Albesevolley che il prossimo anno disputerà il campionato di serie B1 con importanti ambizioni di competere per i play-off finali. E dopo gli arrivi di Mi-Na Kim, delle due opposte Sironi e Gobbi e della giovane palleggiatrice Di Luccio, è di queste ore la conferma anche di un nuovo acquisto perfezionato dal presidente Graziano Crimella con il supporto del suo consulente di mercato Gabriele Mozzanica. Agli ordini di Luciano Villa arriva una giovane e forte centrale, studentessa di Bussero (Milano), già diverse esperienze in serie B: si tratta di Doriana Santamaria, ultimi due anni al Sandavolley Monza in B2.

 

LA SUA GRANDE EMOZIONE DI ESSERE AD ALBESE

Doriana si presenta così ai tifosi in attesa di vederla sul terreno di gioco con tutta la sua esplosività:”Dire che sono contenta è forse riduttivo. Sono davvero entusiasta di questo accordo: ho accettato subito anche perchè mi ha colpito l’entusiasmo del presidente. Poi conosco bene Villa che mi ha allenata a Desio anni fa: è forte e bravo. Sarà davvero bello poter giocare con compagne di grande esperienza come Bonetti e Mi-Na Kim: voglio imparare da loro e crescere. So che le aspettative sono alte, mi auguro di poter dare tutto quello che so in campo e che possa essere una grande stagione per la nostra Albesevolley”

 

NON RIMANE LA STORICA CAPITANA BOTTINELLI

E proprio mentre arriva la conferma di Santamaria ad Albese, ecco anche il saluto del presidente Crimella per quella che nell’ultima stagione è stata la capitana della compagine di volley di B1, Daniela Bottinelli, cinque stagioni con la maglia di Albese. La giocatrice, centrale di Solbiate, non è stata confermata nel rooster della compagine di coach Villa per il prossimo anno:”È con grande dispiacere che dico addio a Daniela – dice il presidente – con noi da cinque anni, anni prevalentemente densi di soddisfazioni. Grande giocatrice e ragazza dolce. Sfortunata per i molti infortuni che l’hanno tormentata e che l’hanno condizionata, in particolar modo alla schiena”.

bottinelli sorridente