CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un piccolo film comasco per il talent “Speaker of the year”

Anche gli studenti di un liceo comasco partecipano al concorso internazionale “Speaker of the year”. La proposta del talent, dove l’obiettivo è creare un video in lingua inglese per promuovere la propria città, è stata accolta dagli studenti del Liceo Artistico Giuseppe Terragni di Como, del Centro Studi Casnati.
I ragazzi hanno, come richiesto, creato un videoclip della durata compresa tra i 2 e i 4 minuti in cui raccontano attraverso immagini la bellezza della città.
Il talent è rivolto alle scuole di secondarie di primo e secondo grado, che rispettivamente rientrano nella categoria “camera” o “action”; ogni scuola avrà la possibilità di parteciparvi con una o più classi. La scadenza per inviare i video-racconti era il 16 Maggio 2016,
I vincitori verranno annunciati in seguito alle votazioni, che ognuno è libero di fare sia su Facebook sia sul sito ufficiale del concorso.

I premi in palio sono ancora una volta differenti a seconda della categoria in cui si rientra: per “camera” troviamo al primo posto un viaggio di istruzione con 2 docenti accompagnatori a Napoli, presso Città della Scienza, nella redazione della web TV Reporteen School per la realizzazione di una rubrica TV in lingua inglese. Seguono un corso di inglese offerto da British Institutes e l’esame in lingua ESB.
Per la categoria “action” viene proposto come primo premio una visita di istruzione mini-stay a Londra, Dublino o Malta e l’esame ESB; il secondo premio è costituito da un corso di inglese, sempre offerto da British Institutes, più l’esame ESB mentre il terzo solo dall’esame sopracitato.
Gli studenti del liceo Terragni hanno creato un breve filmato con una bella idea registica che alterna immagini cittadine a piccole parti recitate. La storia ripercorre alcuni episodi della vita di un ragazzo che si svolgono dentro le mura di Como. Titolo:”A boy, his city and the art of getting lost”  tutto raccontato da una voce fuori campo, ovviamente in lingua inglese.

Non resta che guardare il video…


andare sul sito…
e votare.

Good luck guys