CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Prima insulta l’autista del bus, poi aggredisce il poliziotto: arrestato

L'episodio in piazza Vittoria a Como. Il conducente sotto choc. Protagonista un marocchino, condannato in Tribunale.

La polizia ha arrestato nelle ultime ore un uomo colpevole di aver prima insultato l’autista del bus della linea 5, poi di aver aggradito un poliziotto in libero servizio che aveva preso le difese del conducente. L’episodio in piazza Vittoria dove sono intervenuti gli agenti a seguito di una segnalazione.

Una volta arrivati sul posto gli uomini della Questura hanno poi tratto in arresto l’aggressore, un marocchino in evidente stato di ebrezza. L’uomo avrebbe tentato di salire sul bus con un contenitore dei rifiuti, un grosso bidone di plastica marrone, pieno di zerbini.

In quel momento però l’autista del bus gli ha spiegato che non poteva salire con il bidone. Il 53enne marocchino avrebbe così iniziato a insultare il conducente e in difesa di quest’ultimo è intervenuto un polizotto libero dal servizio che è stato aggredito dall’uomo.

L’autista ha fatto così scendere tutti i passeggeri dal bus e all’arrivo della polizia il 53enne è stato fermato e arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, ma anche accusato di ricettazione, oltraggio e interruzione di pubblico servizio. L’uomo non è stato in grado di spiegare la provenienza del contenuto del bidone probabile refurtiva.

Per lui il oggi il processo e la condanna a un anno di reclusione, pena sospesa.