CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Holcim, oggi sciopero dei lavoratori e adesione quasi totale: futuro incerto foto

Più informazioni su

Decisa la risposta dei lavoratori Holcim allo sciopero di oggi. Ha aderito ben il 98%  dei dipendenti (stabilimenti, impianti di betonaggio, cave e uffici) della multinazionale del cemento contro il piano di ridimensionamento presentato in Italia.
Numerosi i lavoratori che nonostante il maltempo hanno riempito i piazzali degli stabiimenti di Ternate e Merone per esplicitare il dissenso.
“Questi due comportamenti raccontano di quanto sia condivisa la decisone assunta dal coordinamento delle Rsu di HOLCIM e da Feneal Filca e Fillea di incrociare le braccia per protestare contro l’ennesimo taglio di personale – spiega Assunta Chiusolo, rappresentante Fillea Cgil -. Non è tollerabile scaricare sui lavoratori e le loro famiglie tutti i problemi che le aziende del cemento registrano. Necessita un’equità sociale maggiore dal principio che, per uscire dalla crisi, si deve investire in ricerca di nuovi prodotti, ammodernamento impianti e nuovi processi di produzione”.
I sindacati parlano di una riorganizzazione che “mette in discussione la presenza di LAFARGE/HOLCIM nel nostro paese per questo riteniamo che la vertenza non sia solo di tipo sindacale ma debba essere anche di valenza istituzionale. L’Italia è un paese che registra la perdita di diverse industrie che operano nell’eccellenza del mercato, noi non vorremmo essere l’ennesima”.
Per queste ragioni il coordinamento delle Rsu e Feneal Uil FIlca Cisl Fillea Cgil di Como, Varese e della Lombardia hanno deciso di coinvolgere nei prossimi giorni tutte le istituzioni (sindaci di Merone e Ternate, Regione Lombardia, MISE) per rappresentare loro la situazione e per traguardare una risposta collettiva del paese al piano di riduzione del gruppo.
Con lo sciopero di oggi i dipendenti chiedono alla direzione di Holcim Italia di ripensare alla sua decisione.

Più informazioni su