CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Como lascia la B con una sconfitta: a Salerno decide l’ex Donnarumma

Finisce con una sconfitta a Salerno l’avventura del Como in serie B. Dopo la cavalcata entusiasmante di dodici mesi fa che e’ valsa la promozione in serie cadetta stasera si chiude un campionato che ha visto la formazione azzurra sempre ultima in classifica. Il verdetto di questa ultima giornata di campionato decreta anche la retrocessione di Modena e Livorno mentre la Salernitana va ai play out col Lanciano. La gara di stasera era importantissima per i campani e l’inizio e’ stato velocissimo della Salernitana con l’ex Donnarumma che al 4′ con un colpo di testa porta in vantaggio i campani. La pressione dei granata prosegue ed e’ ancora il bomber di casa a colpire il palo della porta difesa da Crispino al 9′ mentre al 10′ e’ La Camera a provarci ma il tiro va alto. Il ritmo cala dopo l’avvio velocissimo dei padroni di casa e il Como prova ad affacciarsi in avanti ma al 26′ i campani vanno di nuovo vicini al raddoppio con Zito che  da distanza ravvicinata fallisce. Al 27′ e’ Madonna a sfiorare la rete del pari ma gli azzurri continuano a soffrire.

La ripresa vede il solito Donnarumma al 1′ colpire di testa ma Crispino para alla grande, al 7’e’ di nuovo il portiere lariano a respingere un tentativo di Nalini. Dopo pochi minuti il Como con Madonna va vicinissimo al pari ma il missile in diagonale dell’azzurro viene deviato dal portiere Terracciano. Il finale vede tutto lo stadio attento alle notizie che arrivano dagli altri campi ed ora si apre per i granata la sfida play out.