CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Europei di nuoto: Dolfin brilla subito in Portogallo. E domani la sua gara

Europei di nuoto disabili – Inizia col piede giusto l’avventura europea di Marco Dolfin, che ha già lasciato il segno nei 200 misti a Funchal, in Portogallo. Prima la conquista della finale Open, con 3’10’’53, terzo tempo della batteria e personal best assoluto. Con questo biglietto da visita, l’azzurro della BLM Briantea84 ha messo la firma su una finale di grande prestigio: ritoccato ulteriormente al ribasso il cronometro, con un 3’09’’54 che vale il quinto tempo continentale e il settimo mondiale. La gara, infatti, è stata un antipasto di Paralimpiadi, avendo visto la partecipazione del colombiano Nelson Crispin e del brasiliano Talisson Glock.
Dopo un giorno di riposo – oggi – l’appuntamento è per domani mattina con la gara principe di Dolfin: 100 rana, di cui detiene il record italiano con 1’40’’89, quinto tempo a livello mondiale e quarto in Europa.
“Sono contento di questa esperienza in Portogallo – ha commentato Dolfin dopo la sua prestazione – questa è stata la prima finale europea della mia carriera. Sono molto felice di come ho nuotato questi 200 misti (39’’59 farfalla, 1’30’’97 dorso, 2’24’’90 rana, 3’09’’54 stile, ndr) perché ci abbiamo lavorato molto con Alessandro Pezzani, il tecnico che mi segue da tre anni e che ha visto tutti i miei progressi. Ora però restiamo concentrati a testa bassa per il 100 rana di mercoledì”.