CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

7 passi verso la sostenibilità ambientale. Como avvia il progetto Eco Schools Eco- Campus – INTERVISTE

La sostenibilità ambientale si impara a scuola, ma anche la scuola deve imparare ad essere sostenibile. Questo, in sintesi, è il metodo Eco-School di FEE (Foundation for Environmental Education), a cui molti soggetti istituzionali e del mondo della scuola hanno aderito creando una rete destinata ad avviare e supportare il percorso di 35 contesti scolastici di ogni ordine e grado, sparsi sul territorio provinciale, per il raggiungimento della certificazione ambientale della propria didattica e al conseguimento della Bandiera Verde. La nostra provincia è la prima in Italia ad avviare in modo compatto e completo un supporto alle scuole che intendono conquistare la Bandiera verde, una certificazione ambientale che premia  la  diminuzione dell’impatto ambientale della comunità scolastica e la diffusione delle buone pratiche ambientali tra i giovani, le famiglie, le autorità locali e i diversi rappresentanti della società civile.

Nei giorni scorsi il progetto-pilota è stato presentato nel salone della Camera di Commercio, principale partner dell’ Ufficio Scolastico Provinciale per Eco-Schools ed Eco-Campus di Como. Ad illustrare le motivazioni e le linee guida del progetto sono stati il Dirigente dell’Ufficio scolastico di Como Roberto Proietto, il Presidente di Camera di Commercio Ambrogio Taborelli, il Presidente di FEE Italia Claudio Mazza e, per la Fondazione Volta, Salvatore Amura.  Elisabetta Patelli, che di Eco-Schools ed Eco-Campus a Como è la coordinatrice, ha elencato i numeri:  5.650 alunni e quasi 400 insegnanti coinvolti nelle 282 classi di 19 istituti scolastici in altrettanti comuni. Un fronte corposo e compatto che rappresenta la incoraggiante dote di partenza verso un cammino verde di speranza e sostenibilità.

eco school

Il programma Eco-Schools è stato lanciato nel 1994 dalla Fondazione per l’Educazione Ambientale (FEE) con il supporto della Commissione Europea.

Le scuole di qualsiasi ordine o grado che adotteranno la metodologia Eco-Schools basata sui sette passi, il cuore del processo Eco-Schools, avranno l’opportunità e gli strumenti per migliorare la loro scuola, per sviluppare le capacità decisionali, per migliorare l’impatto dell’edificio scolastico sull’ambiente e per aumentare il senso di appartenenza alla comunità e al territorio in cui risiedono: dovranno confrontarsi con i diversi attori sociali che ruotano attorno alla scuola e che sono parte integrante del processo, affrontando la logica del miglioramento continuo dei propri risultati in un mondo in cui il cambiamento globale passa prima di tutto attraverso una rivoluzione culturale a livello locale.

echo schools11

Oggi le Istituzioni scolastiche che hanno ottenuto questo riconoscimento in Italia sono poco diffuse e si sono mosse individualmente. In Lombardia ci sono rarissimi casi isolati, Como invece schiera ben 35 contesti scolastici che fanno capo ad una ventina di istituti e coinvolgono altrettante Amministrazioni comunali.

A livello universitario, il progetto segue lo stesso metodo con contenuti adeguati al livello superiore ed assume il nome di progetto ECO-CAMPUS. La Fondazione Alessandro Volta, soggetto attivo nel collegamento del mondo accademico e della ricerca con il tessuto culturale, economico e sociale del territorio, riconoscendo l’assoluta validità del progetto si propone come organo di supporto e coordinamento nei progetti Eco-Campus promossi dai singoli istituti universitari del territorio, e come mediatore tra gli stessi e l’UST di Como con FEE Italia.

La costituzione di un eco-comitato in ogni scuola composto da studenti, personale insegnante e non, famiglie e rappresentanti del territorio in ogni scuola, è il primo passo del percorso di 7 passi che coinvolge scuole di ogni ordine e grado, dall’infanzia fino all’istruzione post-diploma, che durerà circa un anno per affrontare le prime sessioni di certificazione a partire da maggio 2017. Il progetto, sostenuto con le risorse del Miur e di Camera di Commercio e coordinato dall’Ufficio scolastico, coinvolge interamente ogni Istituto ma anche il territorio in cui si inserisce, Amministrazioni comunali, Enti, Associazioni, famiglie.

IN COSA CONSISTE IL PROGRAMMA ECO-SCHOOLS?

La nostra provincia si pone così all’avanguardia nel panorama nazionale e all’altezza dei Paesi più avanzati, dove Eco-Schools ed Eco-Campus sono oramai prassi consolidata. Con più di 14 milioni di studenti e oltre 40000 scuole iscritte è il programma di educazione alla sostenibilità più realizzato al mondo.

Ascolta l’intervista con il presidente FEE Mazza ed Elisabetta Patelli

 

Eco-Schools / Eco-Campus si presentano al NOW FESTIVAL

Venerdì  6 maggio, alle ore 11.00 nella sala viola di Villa Erba
Elisabetta Patelli – referente Educazione ambientale Ust Como, presenta il progetto Eco-Schools / Eco-Campus con il quale le scuole di qualsiasi ordine o grado avranno l’opportunità di accedere ad un percorso che porterà alla conquista della Bandiera verde, una certificazione che premia la diminuzione dell’impatto ambientale della comunità scolastica e la diffusione delle buone pratiche tra i giovani, le famiglie, le autorità locali e i diversi rappresentanti della società civile.