CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

I piccoli studenti di Alzate in visita al Consiglio regionale

Iniziative umanitarie e questioni ambientali: questi ì temi oggi al centro della simulazione della seduta consiliare, che ha visto protagonisti 39 alunni della Scuola Primaria “F. Anzani” di Alzate Brianza (CO), ospiti a Palazzo Pirelli, sede del Consiglio regionale della Lombardia, per una visita didattica. Ad accogliere gli studenti, Daniela Maroni, Consigliere Segretario dell’Ufficio di Presidenza, eletta nel loro territorio.

“Sono sempre molto contenta di avvicinare i giovani alla politica – ha dichiarato Daniela Maroni – Far nascere in loro un senso civico e di rispetto per le istituzioni è un segno per avere domani una classe politica e dirigente che sappia portare rispetto e diventi, a sua volta, portatrice d’interessi. In ognuno di loro ci sono sempre grande interesse, curiosità e voglia di scoprire quello che succede nelle stanze dei bottoni. Quello di oggi è un primo passo, la visita dell’Aula è la prima apertura; domani le insegnanti e gli stessi genitori, per quanto di loro competenza, potranno approfondire e condividere con loro il senso della cosa pubblica per il bene comune”.

Le bambine e i bambini delle classi IV ^ A e IV^ B, accompagnati dalle insegnanti Claudia Losa, Alessandra Caputo, Simona Montanini, Marinella Bonfanti, sono stati ricevuti in Aula consiliare, dove hanno preso posto tra i banchi dei consiglieri regionali e dove sono stati loro illustrati i compiti e il funzionamento dell’Assemblea legislativa, con particolare attenzione ai passaggi relativi alla stesura e l’approvazione delle leggi.

Gli alunni hanno poi potuto sperimentare le modalità di voto elettronico in dotazione all’Aula, discutendo e approvando alcune loro proposte, tra cui quella relativa alla costruzione di un ospedale in Malawi e una in cui si chiede uno stop al disboscamento, come strumento per migliorare la qualità dell’aria.

Quindi una visita al Belvedere del 31esimo piano di Palazzo Pirelli, da dove i giovani ospiti hanno potuto spaziare con lo sguardo sulla città e conoscere la storia e il significato architettonico e culturale del grattacielo di Giò Ponti, sede dell’Assemblea legislativa della Lombardia.

 La giornata milanese dei giovani ospiti è poi proseguita con un tour nel centro storico, ma è già in programma una visita alla sede operativa della Protezione civile della Lombardia.