CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ticosa il giorno dopo il rogo: sopralluogo del Comune e caccia al piromane (le immagini)

Più informazioni su

Ticosa il giorno dopo il furioso incendio che ha devastato quello che resta della ex centrale elettrica del compendio, la cosidetta Santarella. Rogo quasi certamente volontario ed appiccato da uno dei tanti disperati che frequentano la zona. E’ caccia ad un immigrato – da quanto trapela dalla Questura cittadina – che si sarebbe allontanato poco prima delle fiamme ieri. Potrebbe essere stato lui, forse per screzi personali con gli altri occupanti la dimora di fortuna, a dare fuoco prima di scappare. Nessun ferito, ma forte apprensione. L’Arpa ha confermato che l’incendio non ha sprigionato nell’aria elementi inquinanti per la salute pubblica.

E mentre la polizia sta dando la caccia al piromane, ecco che ora le apprensioni sono anche quelle del Comune che si trova costretto – come proprietario dell’aria – ad intervenire per la messa in sicurezza. Da valutare se la Santarella – o quello che resta in piedi dopo il rogo di ieri – deve essere abbattuta per ragioni si sicurezza. Il Comune, con i suoi tecnici, ha già fatto un sopralluogo. Altre verifiche da lunedì prima di decidere.

santarella ticosa dopo incendio

Più informazioni su