CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Carlo Cracco torna a Como per incontrare gli studenti del Cfp

Più informazioni su

Chef Carlo Cracco torna a Como per incontrare gli studenti del Cfp di Monte Olimpino. Giovedì 5 maggio, la star di Masterchef nominata ambasciatore della Regione per Expo, si confronterà con gli studenti e gli insegnanti del centro di formazione professionale. Nato a Vicenza nel 1965, Cracco ha frequentato l’istituto lavorando per il Ristorante “Da Remo” (Vicenza). Nel 1986 comincia la sua carriera professionale da Gualtiero Marchesi a Milano, il primo ristorante italiano che raggiunge le tre stelle Michelin. In seguito Cracco lavora presso la “Meridiana” di Garlenda (Savona), Hotel di Charme della catena Relais & Chateux di Savona. Si trasferisce per 3 anni in Francia dove ha l’opportunità di conoscere i segreti della cucina francese sotto la guida di Alain Ducasse (Hotel de Paris) e Lucas Carton (Senderens, Paris).

Lo chef finalmente torna in Italia, a Firenze, dove diventa primo chef all’ Enoteca Pinchiorri. Durante
la sua conduzione ottiene le tre stelle Michelin. Gualtiero Marchesi lo richiama per l’apertura del suo ristorante L’Albereta” a Erbusco (Brescia), dove Cracco lavora come chef per tre anni. Subito dopo questa esperienza si sposta in Piemonte dove apre il ristorante “Le Clivie”, a Piobesi d’Alba (Cuneo). Qui, dopo solo un anno, guadagna la stella Michelin. Dopo pochi anni, accetta l’invito della famiglia Stoppani, proprietaria del negozio
di gastronomia più famoso di Milano dal 1883, per l’apertura del ristorante Cracco-Peck, dove Cracco assume il ruolo di Chef Executive. Il ristorante è aperto dal 2001, in un edificio elegante nel centro di Milano; con il suo arrivo il ristorante ha guadagnato le due stelle Michelin, 18,5/20 per l’ Espresso e 3 forchette per il Gambero Rosso. Nel 2007 è stato nominato uno dei 50 migliori Ristoranti al mondo. Da Luglio 2007 Carlo Cracco è Chef Patron del Ristorante Cracco.
Oggi ricopre il ruolo di presidente dell’Associazione Maestro Martino, associazione no-profit il cui obiettivo principaleè quello di promuovere la Cucina d’Autore e le eccellenze del nostro territorio. Dal 2014 è il nuovo giudice del talent show Hell’s Kitchen Italia.

Più informazioni su