CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Vitasnella Cantù si arrende a Pesaro, ma dopo una grande battaglia: guarda i video

Gara equilibrata a Pesaro per la Vitasnella Cantù che si arrende si, ma dopo una bella prova. Finisce 96-90 con i brianzoli che hanno dovuto giocare senza Fesenko e Heslip. Non sono bastati i 27 punti di un ottimo Ignerski ed i 12 di Ukic. Vitasnella, ormai salva, superata dalla Consultinvest nel finalre. Ora per i brianzoli solo una gara per chiudere la stagione: derby con Varese a Cucciago il 4 maggio

CONSULTINVEST PESARO 96
ACQUA VITASNELLA CANTU’ 90
(26- 25, 50- 47, 72- 69)

ACQUA VITASNELLA CANTU’: Ukic 12, Abass 11, Lorbek 6, Zugno, Nwohuocha ne, Wojciechowski 5, Cesana ne, Ignerski 27, Johnson 12, Tessitori 1, Hodge 16. All. Bazarevich.
CONSULTINVEST PESARO: Basile, Shepherd 16, Gazzotti, Lacey 21, Christon 15, Daye 26, Sollazzi ne, Candussi 2, Rosa ne, Ceron 6, Serpilli ne, Lydeka 10. All. Paolini.

Arbitri: Lanzarini, Sabetta, Bartoli.

IL COMMENTO DI COACH BAZAREVICH

bazarevich deluso

“Congratulazioni a Pesaro – ha aggiunto l’allenatore russo – per la salvezza. La squadra di casa è stata sicuramente ottima a livello offensivo. Anche noi in attacco abbiamo compiuto un buon lavoro, ma in difesa siamo stati decisamente negativi. Credo proprio che la cattiva difesa individuale sia la causa della nostra sconfitta. Bisogna poi riconoscere che sicuramente ha inciso molto anche il fattore campo”.