CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Novedrate, poste nel caos: direttore indagato, correntisti preoccupati

Novedrate, poste nel caos da ormai diversi giorni. Ora la vicenda dei presunti ammanchi all’ufficio postale di via Grandi assume una piega molto seria. La Procura di Como ha aperto una indagine per appropriazione indebita e nel registro degli indagati è finito il direttore della filiale (Aurelio Celli), sospeso dal servizio e tuttora assente dalla sede. La Procura lariana, insomma, intende fare piana chiarezza sulla situazione dell’ormai ex responsabile dopo le segnalazioni preoccupate di molti dei correntisti. Per loro, in caso di ammanchi, le Poste hanno già assicurato un totale rimborso. Intanto prosegue nell’ufficio postale la processione di correntisti che vogliono verificare i propri depositi insieme agli ispettori delle Poste.

La Guardia di Finanza ha effettuato una ispezione a casa del direttore Celli, almeno in quello che è il suo ultimo domicilio noto visto che da qualche giorno – oltre alla sospensione – avrebbe fatto perdere le proprie tracce. Le fiamme gialle hanno rinvenuto elementi interessanti per l’inchiesta, tuttora da sviluppare pienamente

bilancio finanza como