CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cronaca Como – Cagliari: gli azzurri fermano i sardi sulla strada della A (1-1)

Bella partita stasera al Sinigaglia, le due formazioni si sono affrontate a viso aperto e il pubblico si e’ divertito. Un pari che serve a poco ai lariani ma i tifosi sono stati immensi sostenendo i ragazzi dal primo all’ultimo istante.

42′ ci crede il Como e va al tiro Ganz ribattuto

36′ replica lariana con un tiro di Cristiani

35′ il Cagliari vuole i tre punti, tutti in avanti i ragazzi di mister Rastelli

34′ Murru si gira e tira….deviazione in angolo

33′ la partita si infiamma col Cagliari tutto in avanti

30′ traversone pericoloso dalla destra di Balzano, attraversa tutto lo specchio della porta comasca e si perde sul fondo

28′ mischia furibonda in area lariana ma alla fine riusciamo a spazzare

27′ paratona di Scuffet

ora il Cagliari prova a venire in avanti e i lariani si difendono

DALLA CURVA IL GRIDO VINCEREMO IL TRICOLOR!!!! Grandissimi

20′ GGGOLLLLL COMOOOO CRISTIANI TOCCA E PAREGGIA SU CROSS DI BESSA

17′ ci prova La Camera da trenta metri e l tiro va alto…….FORZA COMO

ORGOGLIOSI DI ESSERE LARIANI…….

GRANDI GRANDISSIMI I TIFOSI IN CURVA…NON HANNO SMESSO DI INCITARE LA SQUADRA DA INIZIO GARA……IMMENSO IL TIFO LARIANO!!!!!!

9′ dentro Marconi nel Como al posto di Cech

8′ ammonito Fossati

ha iniziato forte il Como questo secondo tempo…sperem

2′ Lanini in area da solo ma si decentra e non trova la botta vincente

1’occasionissima gran tiro di Bessa, assist di Ganz, e Storari salva deviando in angolo

SECONDO TEMPO

stadio sinigaglia sera

—————————————————————————————————————————————————

Termina la prima parte col Cagliari in vantaggio grazie alla rete giunta pochi minuti fa ad opera di Deiola bravo a dare il tocco giusto in area. Partita gradevole con i sardi a condurre le danze e il Como che ha tentato di sorprendere gli ospiti con tanta buona volonta’. Due belle palle gol per gli azzurri, Lanini botta in diagonale e Storari si distende e salva la propria porta, Ganz non trova il pertugio giusto. Gli isolani si dimostrano squadra tosta, ben messa in campo.

41′ GOL CAGLIARI DEIOLA, AZIONE NATA DA ANGOLO PALLA SUL SECONDO PALO E TOCCO IN RETE

39′ ammonito Ambrosini

35′ bella azione offensiva del Como ma Ganz non riesce a girarsi in area

31′ infortunio a Basha,niente di grave, viene sostituito da La Camera

30′ piacevole la gara con le due squadre che cercano di trovare la rete

24′ ancora Madonna che taglia da destra a sinistra, in area al volo Cech e palla che attraversa tutto lo specchio della porta con Ganz che non ci arriva a toccare

22′ bella partita, le due squadre si affrontano a viso aperto col Cagliari che cerca la profondita’ e la velocita’ e il Como spinge piu’ sulla destra con Madonna

19′ occasionissima Como con un gran diagonale di Lanini deviato in angolo da Storari

cross dalla destra, colpo di testa di Giannetti e palla sopra la traversa

13′ Giannetti dalla lunga distanza prova a sorprendere Scuffet ma la palla vola alta

12′ ancora Como con lancio di Bessa per Lanini, palla verso Ganz che non riesce ad agganciare

10′ bella manovra sulla destra di Madonna ma il passaggio in avanti trova Ganz in fuorigioco

7′ occasionissima Cagliari ma Sau da buona posizione spara alto

6′ difesa lariana ferma vola via Deiola, entra in area, potrebbe tirare in porta ma serve Sau che e’ costretto a decentrarsi

5′ Bessa prova il taglio in diagonale verso la fascia destra ma la palla e’ troppo lunga per Madonna

UN APPLAUSO A TUTTA LA CURVA CHE SOSTIENE I RAGAZZI IN CAMPO CON GRANDI CORI

4′ bella chiusura di Casasola su Murru lanciato

3′ va a terra in area lariana Tello, l’arbitro fa proseguire

2′ gia’ due calci d’angolo per il Como ma nulla di fatto

stadio serale riscaldamento squadre

La formazione: Scuffet, Bessa, Giosa, Ambrosini, Basha, Lanini, Ganz, Cristiani, Madonna, Cech, Casasola

Tra poco diretta live dallo stadio Sinigaglia per il turno infrasettimanale di serie B. In campo Como e Cagliari, isolani ad un passo dalla serie A. Azzurri vicino al baratro della Lega Pro. Segui la diretta