CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Bloccato l’Imam che odia l’occidente, non metterà piede a Como (la nota della Lega)

Non verrà a Como, non metterà piede in Italia il tanto temuto Imam che odia l’occidente. Il Ministro dell’Interno Alfano ha bloccato personalmente il suo arrivo. E proprio in queste ore la Lega Nord, con il suo deputato comasco Nicola Molteni che si è fatto promotore di una iniziativa forte, esulta. Toni quasi trionfalistici nella nota ufficiale arrivata ora in redazione. Eccola integralmente.
molteni a como caffè

Il parlamentare Molteni intervistato dai giornalisti presenti

“Grande vittoria della Lega che ha impedito l’entrata a Como del predicatore islamico che odia l’occidente. Grazie al nostro lavoro, infatti, Tareq Al-Suwaidan, l’imam sostenitore dell’espansione del Califfato e della guerra santa noto per le sue posizioni antisemite, non metterà piede nel territorio comasco. Siamo riusciti a salvare la sicurezza dei comaschi da un ospite sgradito e indesiderato. Se però non avessimo fatto un’interrogazione parlamentare il governo sarebbe rimasto inerme e silente. Renzi e Alfano la smettano di baciare le babbucce agli islamici, di inginocchiarsi di fronte a chi odia l’Occidente e chiudano tutte queste associazioni islamiche che invitano i terroristi”. Lo afferma il deputato comasco della Lega Nord Nicola Molteni in una nota diffusa in questi minuti