CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Frane e alluvioni, dalla Regione in arrivo 700 mila euro per Como

Più informazioni su

maroni in studio ciaocomoFrane e alluvioni: per Como in arrivo 700mila euro da Regione Lombardia. E’ questa la cifra assegnata dal Pirellone alla nostra provincia. “Fondi per la prevenzione idrogeologica. Mai più case vicino ai corsi d’acqua. Tolleranza zero per chi contravverrà ogni disposizione. Mai più leggerezze. – commenta il Consigliere Segretario Daniela Maroni – Il rischio idrogeologico è un fattore primario per la tutela e la salvaguardia del territorio e Regione Lombardia si è impegnata facendo una scelta responsabile. Insieme alla legge sul consumo del suolo, abbiamo compiuto un’azione innovativa per tutelare i cittadini e le attività economiche. Il nostro obiettivo è quello di mettere in sicurezza il sistema intervenendo attenuando il livello di rischio”.

Interventi strutturali e prioritari nelle aree a rischio idrogeologico molto elevato nonché conseguenti a calamità naturali, a tutela della pubblica incolumità, questi i lavori previsti e finanziati in Lombardia con i fondi in difesa del suolo. Interventi che permetteranno di mettere in sicurezza quelle aree colpite da frane o da esondazioni. “Prossimo passo l’applicazione delle Leggi che regolano il consumo e la difesa del suolo, abbiamo dimostrato in questi mesi grande attenzione, – conclude Daniela Maroni – non bastano solo i fondi per rimettere in sesto le aree serve buon senso e attenzione per evitare ripercussioni pesanti sul territorio.”

alt“Quattro sono le opere finanziate nel Comasco per complessivi 700 mila euro. Tutti interventi importanti, che vanno a sommarsi ai cinque finanziati lo scorso settembre per quasi 500mila euro (Argegno, Cerano d’Intelvi, Porlezza, Bellagio e Claino con Osteno). Ringrazio l’assessore regionale al Territorio Viviana Beccalossi per l’attenzione costante al “tema dissesto”. Importante far fronte con tempismo a frane e alluvioni, fenomeni con cui anche gran parte della provincia di Como è esposta”. Così il consigliere regionale Francesco Dotti (Fratelli d’Italia) dopo il via libera della Giunta regionale – su proposta dell’assessore Viviana Beccalossi – al “Programma di interventi strutturali e prioritari nelle aree a rischio idrogeologico molto elevato nonché conseguenti a calamità naturali”.

Più informazioni su