CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Il volto ritrovato” una mostra in cattedrale – FOTO

Più informazioni su

I giorni di Pasqua sono l’occasione per una visita alla mostra “Il Volto ritrovato”. I tratti inconfondibili di Cristo che fino al 3 aprile è allestita nella Cattedrale di Como visitabile da lunedì a sabato ore 11.00-17.30, domenica ore 11.00-11.50, 13.00-16.30.

In occasione dell’Anno Santo indetto da Papa Francesco, il Centro culturale Paolo VI e la Cattedrale di Como, con il contributo della Fondazione Gruppo Credito Valtellinese e della Fondazione Provinciale della Comunità Comasca, propongono una mostra sulla figura di Gesù, il Volto della misericordia.L’ingresso è libero

Attraverso 47 pannelli, la mostra ripercorre, a partire dal V secolo, le vicende dei più antichi ritratti “acheropiti” (non fatti da mano d’uomo) di Cristo, autorevoli modelli di un volto dai tratti inconfondibili, riconoscibile lungo tutta la storia, in Occidente come in Oriente. In particolare si dà spazio alla principale reliquia romana, la “Veronica”: un sudario conservato a Roma, in San Pietro, sul quale – secondo la tradizione – Cristo stesso avrebbe lasciato impresso il suo volto. La devozione per quella che Dante chiamava «la Veronica nostra» (Paradiso, XXXI), meta e premio dei pellegrinaggi medievali (in particolare durante gli “anni santi”, a partire da quello del 1300), è testimoniata dalle innumerevoli riproduzioni in tutta Europa. Anche nel territorio dell’antica diocesi di Como (oltre alla provincia comasca, la Valtellina e il Canton Ticino) e di località vicine sono presenti immagini con tale soggetto, alcune delle quali saranno illustrate in mostra.

Info e visite guidate della mostra segreteria@ccpaolosesto.it – 3318573594

il volto ritrovato 00

 

Più informazioni su