CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Pubblici esercizi Como, Ciceri rimane presidente e guarda alle prossime sfide

Pubblici esercizi Como – Il Consiglio Direttivo di Confcommercio Como, eletto per i prossimi cinque anni dalla recente Assemblea svoltasi durante la rassegna RISTOREXPO 2016 si è riunito nella sede di via Ballarini  a Como per nominare il presidente, il vicepresidente nonché per attribuire le deleghe ai consiglieri, presenti il direttore di Confcommercio Como Graziano Monetti e il segretario della Categoria Pubblici Esercizi Jessica Mari. Molti i temi trattati dal Presidente uscente Giovanni Ciceri nella sua relazione nella quale non ha mancato di evidenziare la preoccupazione della Categoria nei confronti del nuovo regolamento per l’utilizzo del suolo pubblico predisposto dal Comune di Como e modificato in parte dalla Giunta Comunale proprio grazie all’azione pressante dell’Associazione, ma che ancora oggi non risolve diverse questioni aperte.
Ha sottolineato, inoltre, come l’Associazione debba essere interlocutore per le Amministrazioni Comunali su molte tematiche, in particolare quelle legate alla viabilità e parcheggi, condizioni imprescindibili per determinare il successo di un’attività di pubblico esercizio. Altro passaggio evidenziato da Ciceri, l’abusivismo crescente che crea danno ai Pubblici Esercizi e che, a causa degli scarsi controlli, non trova la giusta regolamentazione provocando una preoccupante disparità in termini di burocrazia, tasse, adempimenti amministrativi di varia natura, che si traducono in una palese concorrenza sleale. Anche qui il presidente ha ricordato come l’azione dell’Associazione sia stata determinante fino a far redigere una legge apposita dalla Regione Lombardia per la regolamentazione delle sagre e della convivenza delle diverse strutture ricettive del turismo.

Il Consiglio ha quindi proceduto alla nomina delle cariche che così si compongono: Ciceri Giovanni – riconfermato presidente, Elli Mauro – vicepresidente con delega alla materia dell’alternanza scuola-lavoro, Gianmaria Gambotti – consigliere con delega ai rapporti con l’Amministrazione Comunale di Como. Compongono il resto del Consiglio Direttivo: Angotti Patrizia (Erba), Bassi Morena (Gravedona), Bencini Paola (Inverigo), Botta Mauro (Bellagio), Brambilla Alberto (Monguzzo), Casati Alberto (Como), Fossati Fabio (Cremnago), Lapenna Patrizio (Bulgarograsso), Luppi Fulvio (Como), Marino Salvatore (Como), Massara Simone (Cantù), Sibona Patrizia (Capiago Intimiano).