CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Bruxelles città in ginocchio, i comaschi tra paura e disagi: aeroporto chiuso

Bruxelles p colpita al cuore. Ferita e sotto choc. Una città quasi spettrale la descrivono alcuni dei comaschi che ci vivono da tempo come il manager Simone Ceruti: ieri sera nessuno in giro, solo sirene e lampeggianti della polizia. Oggi non va certo meglio nella città belga colpita ieri dagli attentati dell’Isi. Oltre 30 i morti e, da quanto si apprende dalla Farnesina, forse tra le vittime c’è anche un italiano. Il suo nome ancora non si conosce.

attentato aeroporto di bruxelles

I comaschi che da anni vivono a Bruxelles, come per tutti coloro che si trovano nella città ancora scossa dalla paura attentati, oggi sono in difficoltà: collegamenti bloccati, chiuso l’aeroporto dove ieri i terrirosti si sono fatti esplodere, chiusi anche molti uffici e centri commerciali. Anche i negozi hanno scelto di restare con le saracinesche abbassate.

bruxelles dopo attentati