CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como – Cesena, cronaca – Sprofondo azzurro davanti al presidente: 1-3 (i video)

Como – Cesena, cronaca – Naufragano le ultime speranze azzurre con questa sconfitta al Sinigaglia. In vantaggio i lariani nel primo tempo nel secondo tempo vanno ko e prendono tre sventole dal Cesena. Sembra impossibile ma e’ cosi’…..ormai anche i tifosi non sperano piu’.

92′ terza rete del Cesena Rosseti….GAME OVER

90′ non si vede reazione……speriamo in un episodio

86′ fuori Fietta dentro Cristiani

40′ Djuric palla a giro…..fuori

entriamo nel finale digara con un Como spento

37′ Lanini da 25 metri ci prova mano problem per Agliardi

30′ il Como e’ sparito……mancano ancora 15′ dai ragazzi

28′ ancora Djuric vicino alla rete con un colpo di testa che sorvola di poco la traversa

27′ dentro Lanini esce Ghezzal, protesta il pubblico

25′ numero di Ragusa in area lariana, sforbiciata al volo e palla che lambisce il palo con Scuffet fermo ad osservare

INCREDIBILE IN 60 SECONDI ABBIAMO PRESO 2 RETI……

20′ ALTRO ERRORE E IL CESENA RADDOPPIA CON DJURIC

19′ GGOLLL CESENA, ERRORE DELLA DIFESA DEL COMO CHE SI FA COGLIERE IMPREPARATA SU UNA RIPARTENZA E PERICO SI TROVA SOLO DAVANTI A SCUFFET E LA METTE  

17’che rischioooo si libera bene Djuric e dalla destra fa partire un rasoterra che attraversa tutta l’area piccola prima di perdersi sul fondo vicinissimo al palo con Ragusa che non ci arriva per pochissimo

16′ Como raccolto nella propria trequarti e Cesena che prova a spingere alla ricerca del pari

15′ Cesena al tiro con Sensi, palla fuori

11′ bello spunto in velocita’ di Barella poi palla troppo lunga per Bessa

9′ al tiro Ragusa, para a terra Scuffet

7′ ammonito Lucchini, anche Ghezzal si prende il giallo

4′ occasionissima gol per il Como, grande palla in verticale filtrante di Ghezzal per Ganz che spara addosso al portiere, sulla ribattuta Pettinari non trova la battuta……DAI COMOOOO

gia’ dal primo un piccione staziona nel quadrante destro sotto la tribuna, non si sposta neanche quando arrivano i giocatori, probabilmente sta banchettando

1′ esce Kessie entra Rosseti e anche Falco esce ed entra Ragusa

SECONDO TEMPO

———————————————————————————————————————–

finisce il primo tempo col Como in vantaggio 1 a 0 grazie alla rete di Bessa, Cesena chE ha avuto un maggiore possesso palla e una grandissima occasione in apertura, bravo Scuffet a salvare due volte sul tentativo di Capelli, gli azzurri attendono nella loro metacampo e si fanno vedere poco in attacco ma ci pensa Bessa a portare in vantaggio i comaschi con un bel piattone preciso che si infila nell’angolino basso alla destra di Agliardi. Tutti ora attendiamo di vedere gli azzurri resistere nel secondo tempo e portare a casa tre punti. FORZA COMO!!!!!

44′ ammonito Marco, calcio di punizione per il Cesena dal limite dell’area….fiato sospeso

39′ ammonito Falco per u fallo su Ambrosini

34′ GGGOLLLLL COMOOOO BESSA DOPO UNA TRIANGOLAZIONE AL LIMITE DELL’ AREA DI PIATTO LA METTE NELL’ ANGOLO

29′ palla interessante di Ghezzal per Ganz ma l’attaccante lariano e’ in fuorigioco

27′ bello spunto di Pettinari in area cesenate, palla in angolo

23′ fino a questo punto maggiore pressione offensiva del Cesena, il Como si affida a rilanci sporadici verso la coppia Ganz Pettinari, sperem

20′  pericoloso Pettinari riesce ad andare al tiro, palla fuori dallo specchio della porta di Agliardi

17′ svirgola in area Marconi e per poco la palla non diventa un assist per gli attaccanti bianconeri

14′ bella palla di Ghezzal in fascia per Marconi, cross non riesce a toccare Pettinari

12′ calcio di punizione per gli ospiti, stacca in area Perico palla alta

4′ Cesena vicinissimo al gol con Capelli che a tre metri da Scuffet, posizione molto dubbia, di piatto cerca di bucare la porta dei lariani ma il portiere azzurro salva due volte

Avvio veloce delle due formazioni, prima il Como ad avanzare senza arrivare al tiro, ora il Cesena replica e guadagna una punizione

Ecco la formazione: SCUFFET, BESSA, AMBROSINI, MARCONI, FIETTA, CASASOLA, CASSETTI, GHEZZAL, BARELLA, GANZ, PETTINARI

Oggi in tribuna anche il presidente Pietro Porro: eccolo arrivare in tribuna