CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

LONGONE AL SEGRINO – Presi i ladri delle monetine in chiesa: tanti colpi fatti

Presi con le mani nel sacco. O meglio, con le mani nelle offerte della chiesa di Santa Maria del Rosario di Longone al Segrino: si tratta di due comaschi, dei quali al momento non sono note le generalità, arrestati oggi dai carabinieri di Asso che da tempo stavano indagando su furti in parrocchie o chiesa. E seconfdo quanto si è appreso, i due sarebbero proprio gli autori di questi colpi. Non solo quello di Longone, ma di altri in tutta la zona. I carabinieri hanno anche scoperto il loro modo, definito dai militari ingegnoso ed al tempo stesso semplice, di prelevare le monetine, offerte dei fedeli. Domattina i carabinieri sveleranno i dettagli in una conferenza stampa al comando provinciale. I due fermati sono accusati di furto aggravato.