CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

LA STORIA E LE FOTO – Silvana ora sorride:”Vi presento i miei cuccioli, di nuovo a casa”

Una “battaglia” durata oltre due mesi. Il sequestro prima – per presunti maltrattamenti, il trasferimento in una struttura del modenese dove poi è scattata un nuovo sequestro, il canile. Ed ora (forse) la parola fine ad una storia che ha catturato l’attenzione dell’Italia animalista e non. Silvana Paolini, con il suo legale di Bologna Massimiliano Bacillieri, è riuscita a dimostrare che i cani (26 tra cui tanti cuccioli) che le erano stati sequestrati alla vigilia di Natale nella sua abitazione di Olgiate non erano stati nè maltrattati, nè importati illegalmente dall’Est. Ma erano nati a casa sua e lì li accudiva con amore. Una “battaglia”, come detto, Fatta di sequestri, ricorsi, richieste al giudice. Ed ora, da ormai tre giorni, i cuccioli sono di nuovo con Silvana. Lei ed il suo legale sono andati a riprenderseli nel modenese domenica scorsa. Eccoli per gli amici di CiaoComo in questa bella gallery che Silvana ci ha offerto…

Non tutti i cuccioli a casa di Silvana anche per ragione di spazi. A casa sua ce ne sono 9, gli altri presi in custodia da suo figlio Christian, gli altri una amica di Silvana a Caslino d’Erba, Piera Tavecchio. In tutte le abitazioni hanno portato allegria, certo, ma anche impegno. Ed una quotidianità decisamente sconvolta dalla presenza di questi cagnolini: si tratta di cuccioli di Chihuahua e di Shih-Tzu.