CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

LADRO IN MANETTE – Lo fermano a Pioltello, scoprono otto colpi fatti a Como

Si chiama Gyoka Marjan, albanese di 26 anni. Lo hanno arrestato i carabinieri della stazione di Pioltello (Milano). Dalle impronte digitali prese hanno poi scoperto – d’intesa con i colleghi di Como, reparto operativo e radiomobile – che aveva fatto razzia nelle scorse settimane nelle case di Como. Otto i furti che gli sono stati imputati dai militari, messi a segno in appartamenti di Sagnino ed uno di via Oltrecolle a Lora. Fondamentali le impronte digitali che i militari hanno repertato in ognuna delle case prese di mira dall’albanese: ha rubato un pò di tutto, dai gioielli ai contanti.

Quelle impronte – lo hanno svelato i carabinieri oggi – sono proprio di Gyoka. E così è finito in carcere per questa raffica di furti in casa. In un caso, mentre rubata a Sagnino a casa di una pensionata, il giovane albanese ha anche perso del sangue. Anche questo riscontro ha portato a lui in modo deciso. Ora per Sagnino e Tavernola forse una tregua: molti dei residenti esasperati si sono rivolti ai consiglieri comunali della zona per un intervento mirato.

molteni e piccolo sagnino sicurezza