CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Punto unico di cottura, bocciato il referendum di Rapinese (VIDEO, LA REAZIONE)

Il referendum sulla realizzazione del Centro unico di cottura a Como non si farà. Oggi il Comune – tramite il Segretario generale e successivamente ratificato dalla giunta – ha deciso la non ammissibilità della consultazione popolare con la quale il consigliere comunale Alessandro Rapinese chiedeva ai comaschi di esprimersi sulla dibattuta questione. Il segretario avrebbe ritenuto non legittima la composizione della Commissione che dovevano esaminare la proposta. Da qui la bocciatura. Pochi giorni fa Rapinese aveva protestato a CiaoComo per non avere avuto risposte sulla sua proposta

Si tratta della terza bocciatura per il referendum popolare a Como: in precedenza il Comune aveva detto no alla richiesta (sempre di Rapinese) sull’installazione dell’opera di LIbeskind sulla diga franea. Richiesta accompagnata anche da migliaia di firme di comaschi, in precedenza ancora sulla Ztl.