CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

TUTTI GIOVANISSIMI – I baby-vandali di Albese chiedono scusa e cancellano i danni (FOTO)

Prima le scuse in Comune al sindaco, poi la decisione di prendere rullo e pennello per ripulire i muri dalle brutte scritte lasciate qualche giorno fa. Ragazzini giovani, tra i 12 ed i 14 anni, quattro in tutto, di nazionalità straniera. Sono stati loro a deturpare i muri del centro di Albese con scritte inneggianti l’Isis e con offesa al popolo italiano. In queste ore, dopo le scuse in Municipio – accompagnati dai genitori – hanno pulito il danno. “Per me il caso si chiude qui – spiega il sindaco Gaffuri – anche perchè mi auguro abbiano capito il loro errore”.

vandali auto albeseI quattro se la sono cavata senza denuncia per il vandalismo fatto – con la bomboletta spray – anche ai danni di due auto in sosta sempre nella zona centrale del paese. Le vetture (foto a lato) sono stati sistemate dal carrozziere. Le vittime hanno deciso di non presentare denuncia anche perchè i tempi per la causa sarebbero stati non rapidi. Da qui la loro decisione di non procedere con la vicenda,.