CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

MORTO IN OSPEDALE – Fuoripista a Madesimo, sciatore comasco travolto da una slavina

Slavina sugli sciatori – In tre con uno spericolato fuori pista. Poi, all’improvviso, la valanga li ha travolti. Due sono riusciti ad evitare la massa di neve che si è staccata dalla montagna, un terzo no: si tratta di un 34enne comasco di Gravedona, trovato poi in arresto cardiocircolatorio dal personale del 118 e dal soccorso alpino intervenuto sul posto. Il dramma questa mattina in località La Costa a Madesimo: protagonista sfortunato uno sciatore comasco – Paride Cariboni di Gravedona anche se originario di Colico- che è rimasto sotto la neve. L’incidente a circa 2800 metri di altitudine. Le sue condizioni sono apparse subito gravi: l’elisoccorso lo ha trasportato all’ospedale di Bergamo dove è poi morto in giornata: per lui non c’erano speranze, gravissimo il quadro clinico appena estratto dalla slavina. Cariboni era molto conosciuto in tutta la zona dell’alto lago. La notizia è arrivata a Gravedona come un fulmine a ciel sereno: amici e conoscenti sotto choc, increduli.

Ora gli agenti della polizia stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica della slavina ed eventuali responsabilità. Sotto choc i due amici che erano con lui in questo pericoloso fuori pista.